Cosa puoi fare con le canzoni di iTunes protette da DRM

L’iTunes Store non utilizza più la protezione anticopia DRM per le canzoni e gli album che acquisti. Ma cosa succede se ne hai ancora nella tua libreria di musica digitale ? Se hai incontrato problemi come incapacità di salvare una playlist, incompatibilità con certe canzoni su un dispositivo mobile o su un altro computer, allora potrebbe essere un problema legato a DRM.

Limiti imposti dal FairPlay DRM di Apple

Se hai acquistato canzoni dall’iTunes Store prima del 2009, sono molto probabilmente protette dalla copia dal sistema FairPlay DRM di Apple. Ma cosa si pụ fare esattamente, o piuttosto cosa non si pụ fare, con i file audio protetti da copia da iTunes Store?

  • Compatibilità limitata con l’hardware portatile: Attualmente, se acquisti canzoni e album dall’iTunes Store, i file che scarichi saranno in formato iTunes Plus. Questi non sono criptati e quindi non hanno restrizioni. Questo significa che potete riprodurli su qualsiasi dispositivo portatile che supporti il formato AAC. Tuttavia, per le canzoni acquistate prima del 2009, troverete che la maggior parte (se non tutti) i dispositivi non-Apple non saranno in grado di riprodurle.
  • Numero limitato di computer: A differenza dei brani senza DRM, che possono essere riprodotti su un numero illimitato di computer, i brani codificati con FairPlay possono essere riprodotti solo su un massimo di 5 computer autorizzati.
  • iTunes è l’unico media player software che puoi usare: FairPlay DRM ti collega a iTunes. Questo significa che siete obbligati a usare il software di Apple anche se il vostro lettore multimediale preferito pụ essere VLC Player, Windows Media Player, ecc.
  • Limite di masterizzazione della playlist: Se aggiungi dei brani protetti da DRM a una playlist di iTunes, viene imposto un limite al numero di volte in cui puoi masterizzarli su un CD. Questa restrizione pụ essere molto scomoda se avete lavorato su una playlist per molto tempo solo per ricevere un messaggio che il CD non pụ essere masterizzato completamente. Tuttavia, è possibile evitare questo problema modificando la playlist o creandone una nuova.

Modi per liberare le tue canzoni di iTunes da DRM

  • iTunes Match Il servizio di Apple basato su iCloud è un buon modo per rimuovere legalmente DRM dalle tue vecchie canzoni e aggiornarle allo stesso tempo. Il servizio analizza tutte le canzoni nella tua libreria musicale di iTunes e, se trova delle canzoni protette da DRM, le aggiorna al formato iTunes Plus (purché siano disponibili nell’iTunes Store). Il bit rate delle vostre canzoni originali viene aggiornato da 128 Kbps a 256 Kbps, raddoppiando la risoluzione audio. L’aspetto negativo di questo servizio è che è un abbonamento, ma non dovete pagare ogni anno per mantenere le conversioni senza DRM.
  • Strumenti software di rimozione DRM La rimozione diretta di DRM è contro il diritto d’autore, ma la maggior parte degli strumenti di rimozione della protezione anticopia la eludono usando la tecnica del «buco analogico». Tutto cị significa che le canzoni vengono registrate mentre vengono riprodotte sul computer per generare un nuovo file audio. Questa è una zona grigia nel mondo della musica digitale, ma è comunque abbastanza efficace.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba