Bumble contro Tinder

Bumble e Tinder sono due delle app di incontri più popolari del momento. Anche se entrambe le piattaforme hanno alcune chiare somiglianze, ognuna ha le proprie qualità e vantaggi da offrire.

Risultati complessivi

Bumble:

  • Profilo personalizzabile con dettagli personali aggiuntivi.
  • Scorri il dito a sinistra per passare da un profilo all’altro, scorri il dito a destra per apprezzarlo.
  • Solo le donne possono fare il primo contatto.
  • Pụ essere usato per il networking professionale e l’amicizia.
  • Il costo medio del premio è di 25 dollari al mese.

Tinder:

  • Profilo personalizzabile.
  • Scorri il dito verso sinistra o tocca la X per scorrere i profili, scorri il dito verso destra o tocca il cuore verde per mettere «mi piace».
  • Qualsiasi utente (maschio o femmina) pụ fare il primo contatto.
  • Usato esclusivamente per gli appuntamenti.
  • Il costo medio del premio è di 10 dollari al mese o di 20 dollari al mese per chi ha più di 30 anni.

    Entrambe le app sono efficaci per gli incontri e molto divertenti da usare. Quale sceglierete dipenderà probabilmente dalle vostre preferenze personali.

Personalizzazione del profilo: Più foto con Tinder, ma più dettagli personali con Bumble.

Bumble:

  • Aggiungi fino a sei foto.
  • «Annunci di profilo» per aggiungere più personalità al tuo profilo.
  • 12 opzioni di dettaglio personali da aggiungere.
  • È possibile collegare gli account Instagram e Spotify.

Tinder:

  • Aggiungi fino a nove foto e prova quali funzionano meglio.
  • Dettagli di base del profilo.
  • È possibile collegare gli account Instagram e Spotify.

Sia Bumble che Tinder ti permettono di personalizzare facilmente il tuo profilo, guidandoti nel processo lungo la strada. Il profilo di Tinder ti chiede di inserire qualche dettaglio in più rispetto a Bumble prima che sia tutto pronto. Se vuoi aggiungere più foto, potrebbe essere una buona scelta per Tinder. Tinder ha anche una comoda modalità «Smart Photos» che mescola continuamente i tuoi profili quando il tuo profilo viene mostrato agli altri nell’app, e poi impara a scegliere il migliore da mostrare per primo. Bumble , d’altra parte, ha una lista di 12 dettagli personali incorporati che pụ aggiungere al tuo profilo usando numeri e selezioni a scelta multipla. Aggiungi la tua altezza, le tue abitudini di esercizio, il tuo segno zodiacale, la tua educazione, le tue abitudini nel bere, nel fumare, gli animali domestici e molto altro.

Facilità d’uso: entrambi hanno tre schede principali

Bumble:

  • Pulsanti in basso per passare tra Profilo, Incontri e Messaggi.
  • Scorri i profili per vedere foto e dettagli.
  • Sistema di scorrevole per passare o come con nessun limite di scorrimento.
  • Commuta tra la modalità Date, Bizz e BFF.

Tinder:

  • Pulsanti in alto per scorrere tra Profilo, Matches e Messaggi.
  • Toccare i profili per visualizzare le foto, toccare l’icona «i» per visualizzare i dettagli.
  • Sistema swipe e pulsanti per scorrere o mettere like con un limite giornaliero di 100 like.

L’interfaccia e il sistema di navigazione generale utilizzati da Bumble e Tinder sono molto simili. Il menu è in basso in Bumble e in alto per Tinder, con accesso a tre schede principali per il tuo profilo (più le impostazioni), matchmaking e messaggi privati. Lo swipe è lo stesso su entrambi: a sinistra per strisciare o a destra per mettere like. Tinder ha pulsanti aggiuntivi di swipe e like nel caso in cui non ti piaccia lo swipe (o semplicemente ti confonde). A differenza di Tinder, che è limitato agli incontri online, Bumble pụ essere utilizzato per cercare tre diversi tipi di relazioni: incontri, networking professionale e amicizie. Tutto quello che devi fare è passare dalla modalità Date, alla modalità Bizz e alla modalità BFF.

Comunicazione: Gli utenti hanno il potere in Bumble

Bumble:

  • Solo gli utenti possono inviare un messaggio iniziale.
  • Devi inviare un messaggio a un partner entro 24 ore o scadrà.
  • I partner possono essere estesi fino a 48 ore.

Tinder:

  • Chiunque pụ inviare un primo messaggio.
  • Non c’è un periodo di scadenza per le partite.

La differenza principale tra Bumble e Tinder è che gli utenti sono gli unici che possono iniziare una conversazione inviando un messaggio iniziale ai loro match. Su Tinder, chiunque pụ iniziare la conversazione. Bumble spinge anche gli utenti a stabilire un contatto piuttosto che aspettare troppo a lungo per dire qualcosa. Una partita scadrà se un utente donna non invia un messaggio entro 24 ore, a meno che l’opzione Extend sia usata per mettere un’estensione sulla partita per altre 24 ore. Tinder non ha un tale limite di tempo sui messaggi iniziali per le partite.

Versioni premium: Tinder ha la migliore offerta

Bumble:

  • Ottieni tre funzioni premium per 25 dollari al mese.
  • Ottieni sei funzioni premium per $10 a $20 al mese.
  • Tinder Gold aggiunge due funzioni premium per 5 dollari al mese.

Tinder:

  • Ottieni sei funzioni premium per 10-20 dollari al mese.
  • Tinder Gold aggiunge due funzioni premium per 5 dollari al mese.

Bumble Boost è costoso, costa circa 25 dollari al mese solo per vedere chi ha strisciato verso di te, estendere le partite per 24 ore e ri-matchare le partite scadute. Tinder, nel frattempo, ti dà un numero illimitato di « likes «, cinque « super likes » al giorno, una funzione di rewind per il tuo ultimo « swipe», un «profile boost» al mese, la possibilità di « swipe » in tutto il mondo e nessuna pubblicità, il tutto per $10 al mese finché hai 30 anni o meno ($20 se non lo sei). Tinder offre chiaramente più funzioni per un prezzo migliore, soprattutto se sei un utente giovane.

Giudizio finale: Bumble dà potere alle donne, Tinder è per tutti

Una app non è esattamente migliore dell’altra, ma Bumble si distingue come la più unica. Poiché le donne sono le uniche che possono iniziare conversazioni su Bumble, possono sentirsi più sicure nel trovare incontri di qualità ed evitare di avere a che fare con messaggi squallidi o non richiesti dagli uomini. Bumble è noto per essere un’app per relazioni più serie, mentre Tinder ha più di una reputazione per le relazioni casuali e i flirt. Bumble pụ anche essere usato per creare connessioni professionali e sociali, quindi in termini di qualità e portata delle relazioni, Bumble batte Tinder. In termini di offerta gratis caratteristiche , entrambe le applicazioni sono abbastanza alla pari in quanto sono abbastanza simili. Confrontando le versioni premium, tuttavia, è chiaro che Tinder Plus ha molto più da offrire di Bumble Boost , sia in termini di caratteristiche che di costo.

Related Stories

Llegir més:

Halo: Combat Evolved Xbox Trucchi e suggerimenti

Halo : Combat Evol v ed è la prima voce nel...

Abbonamenti Twitch: come funzionano

Gli abbonamenti Twitch sono un pagamento mensile fatto ai partner e agli affiliati di...

I 6 migliori giochi di Super Mario Bros per...

La serie di giochi Super Mario è una delle più popolari di tutti...

Come usare lo storage esterno sul tuo iPad o...

Se avete smartphone o tablet con scanner di impronte digitali, la possibilità di...

Come usare Twitter per cercare persone

Sia che tu voglia trovare i tuoi amici su Twitter o che...

Come cancellare gli abbonamenti ai canali televisivi a pagamento...

Cosa devi sapere Accedi alla pagina di gestione dell'abbonamento...