Come accedere ai file sul tuo telefono senza Internet

L’archiviazione online e i servizi di sincronizzazione come Google Drive, Dropbox e OneDrive ti permettono di accedere ai tuoi file da qualsiasi computer o dispositivo mobile. Tuttavia, se non hai abilitato l’accesso offline, non sarai in grado di visualizzare o scaricare nessuno di questi file offline su Internet. Ecco come abilitare l’accesso offline quando è disponibile.

Cos’è l’accesso offline?

L’accesso offline ti permette di accedere ai file archiviati nel cloud anche senza una connessione Internet, scaricando i file sul disco rigido locale del tuo dispositivo. Questa è una caratteristica importante per chiunque abbia bisogno di accedere a file e documenti importanti da qualsiasi luogo. Questo è molto utile, per esempio, quando Wi-Fi non è disponibile o la connessione dati mobile è discontinua. I servizi di cloud storage, come Google Drive e Dropbox, non memorizzano automaticamente i file in modo da potervi accedere in qualsiasi momento. A meno che non impostiate l’accesso offline in anticipo, i vostri file saranno inaccessibili fino a quando non sarete di nuovo online.

Accesso offline a Google Drive

Google ora sincronizza automaticamente i documenti da Google Docs , rendendoli disponibili offline. Puoi anche modificare documenti, fogli di calcolo e presentazioni offline nella rispettiva applicazione Docs, Sheets e Slides.

Per abilitare l’accesso offline a questi file nel browser Chrome, è necessario configurare l’estensione Google Docs Offline Chrome.

  1. Aprire Google Drive e selezionare l’icona Settings, rappresentata da un ingranaggio in alto a destra.
  2. Selezionare Impostazioni.
  3. Seleziona la casella di controllo situata accanto a Synchronise Google Docs, Sheets, Slides and Drawings file con questo computer in modo da poterli modificare offline.

Se hai scaricato e attivato l’estensione Google Docs Offline, sarai in grado di accedere ai tuoi contenuti di Google Drive offline.

Come abilitare l’accesso offline per file specifici

Dovrete selezionare i file che volete che siano disponibili, mentre avete accesso a Internet, e contrassegnarli per essere disponibili offline.

  1. In Google Drive, seleziona un file che vuoi rendere disponibile offline.
  2. Nel menu di contesto, selezionare Disponibile offline.

Accesso offline a Dropbox

Per ottenere l’accesso offline ai tuoi file Dropbox, devi specificare a quali vuoi poter accedere offline. Questo viene fatto attraverso l’app Dropbox per iOS o Android.

  1. Nell’applicazione Dropbox, individua i file che vuoi rendere disponibili offline.
  2. Seleziona l’ellissi ( … ) e poi seleziona Rendi disponibile offline.

SugarSync e Box accesso offline

SugarSync e Box richiedono anche di impostare i file per l’accesso offline, ma vi permettono di sincronizzare intere cartelle per l’accesso offline invece di selezionare i file singolarmente. Ecco come impostare l’accesso offline con SugarSync:

  1. Dall’app SugarSync sul tuo dispositivo iOS o Android, seleziona il computer a cui vuoi accedere e cerca la cartella o il file a cui vuoi accedere offline.
  2. Seleziona l’icona accanto al nome della cartella o del file.
  3. Seleziona Sincronizza con il dispositivo e il file o la cartella saranno sincronizzati con la memoria locale del tuo dispositivo. Per Box, selezionare una cartella dall’applicazione mobile e renderla una preferita. Se in seguito aggiungete nuovi file alla cartella, dovrete tornare indietro mentre siete connessi a Refresh All se volete avere accesso offline ai nuovi file.

Accesso offline a OneDrive

Infine, Microsoft ti Il servizio di archiviazione OneDrive ha una funzione di accesso offline che puoi attivare e disattivare. Fai clic destro sull’icona della nuvola nella barra delle applicazioni, vai su Impostazioni e seleziona l’opzione Rendi disponibili tutti i file anche quando questo PC non è collegato a Internet.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba