Come imparare a perdonare – 8 passi

Saper perdonare è saggio. Perdonando l'altro, ci liberiamo da un inutile carico emotivo che ci impedisce di andare avanti e goderci la vita. Perdona per liberarti, perdona per andare avanti, perdona per non vivere in un rancore che ti imprigiona, perché non perdona? In molte occasioni, il nostro risentimento verso qualcuno non è nemmeno conosciuto da quell'altra persona; Allora perché continuare con quel peso sulle nostre spalle? Non sarebbe meglio perdonare e lasciar andare? Il perdono ci gioverà sempre in primo luogo, ma è vero che ci sono momenti in cui compiere questa azione non è affatto facile. Da questo sito Web .com , cercheremo di aiutarti a imparare a perdonare e quindi essere in grado di essere più felice.

Potrebbe interessarti anche: Come perdonare una bugia Passaggi da seguire:

uno:

Prima di tutto, dobbiamo sapere come differenziare quando il nostro perdono è superficiale o reale. In molte occasioni pensiamo di aver già perdonato, ma nel profondo del nostro essere ci sono ancora tracce di risentimento e vendetta. Se non perdoniamo con il cuore, continueremo a sentire un peso nella nostra vita quotidiana che può tradursi in depressione, cattivo umore e riluttanza. Dobbiamo anche tenere a mente che il perdono è una lunga strada che richiede tempo e dedizione, è un grande sforzo che non possiamo aspettarci di realizzare in due giorni. Inoltre, il tempo varierà a seconda della persona e di ciò che deve essere perdonato.

Due:

Il primo passo per perdonare è volerlo. Quindi dobbiamo onestamente chiederci se vogliamo davvero seppellire l'ascia di guerra e lasciare la questione nel passato. Se sì, continua. Dì ad alta voce la tua decisione di perdonare e il tuo impegno a lavorare per questo. Dicendo le cose ad alta voce, escono dalla nostra mente e prendono la realtà sotto forma di parole. Un'altra opzione è farlo per iscritto, l'importante è che ne escano fuori in un modo o nell'altro.

3:

Dopo aver fatto questo, riconosciamo il dolore che ci è stato fatto e, soprattutto, riconosciamo il diritto al rispetto che meritiamo. Il perdono non significa che dobbiamo abbatterci o farci sentire che il danno ricevuto è stato meritato. Siamo preziosi come chiunque altro e dobbiamo essere rispettati nello stesso modo in cui rispettiamo gli altri. Scopri nel seguente articolo consigli utili per aumentare l'autostima.

4:

Lascia andare tutte le cose brutte e sfogati. È necessario nominare le emozioni negative e riconoscerle per poter lavorare su di esse. Naturalmente, la cosa migliore è non farlo davanti alla persona in questione, dal momento che mettersi di fronte a quella persona l'unica cosa che può fare è rendere il problema più grande. L'opera del perdono è per te, è per il tuo miglioramento. Prenditi il ​​tempo e il posto migliori per farlo, trova un posto tranquillo dove puoi stare da solo per tutto il tempo necessario.

5:

Alcuni modi che ti aiuteranno a esternare le emozioni sono i seguenti:

  • Scrivigli una lettera. Metti tutto ciò che pensi, tutto ciò che senti e tutto ciò che hai mai provato. Non tagliarti. L'obiettivo della lettera è di tirare fuori tutto. Non preoccuparti del tono e delle parole. La lettera non deve essere inviata.
  • Immagina di avere quella persona di fronte a te e gridare tutto quello che ti viene fuori.
  • Usa un cuscino, colpiscilo mentre esprimi ad alta voce tutto ciò che senti e pensi a quella persona.

6:

Quando hai già rilasciato tutto il tuo dolore, è forse il momento del lavoro più duro: analizza perché tutto ciò che è successo ti ha ferito. È tempo di guardare dentro di sé e vedere quali altre emozioni nascoste si nascondono dietro: umiliazione, paura, rifiuto, ecc. Non importa quanto sia difficile una situazione di dolore, possiamo imparare di più su noi stessi da tutti loro. Siamo più vulnerabili, sì, ma siamo anche più ricettivi all'essere consapevoli del nostro inconscio più nascosto. Cerca tutti i tuoi sentimenti, accettali ed esprimili.

7:

E infine, mettiti nei panni dell'altra persona . Sicuramente dal punto di vista di quella persona, per via della sua storia personale, quello che ti ha fatto non è sbagliato. Non è che giustifichi il loro atto, ma forse se ti metti nei loro panni puoi capire qualcosa del loro modo di agire e questo ti aiuterà a perdonare ancora di più. Nel seguente articolo ti diamo le chiavi di cui hai bisogno per essere una persona più empatica.

8:

Quindi sii paziente e ripeti il ​​processo tutte le volte che ritieni opportuno, raramente funziona solo una volta. Decidi tu per quanto tempo vuoi lavorare sulla situazione per imparare a perdonare veramente. Certo, non esitare a farlo, una volta che ti sarai liberato da quel dolore, la tua vita cambierà in meglio e questa è la cosa migliore di tutte.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come imparare a perdonare , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Amicizia.

Torna su