Come passare da iPhone ad Android: quello che devi sapere

Passare da iPhone ad Android è relativamente semplice. Anche se sia il sistema operativo Android che il iOS di Apple hanno utenti molto fedeli che non immaginerebbero mai di passare all’altra piattaforma, succede. Un utente Android pụ stancarsi della frammentazione del sistema operativo, o un utente Apple pụ stancarsi del walled garden e fare il grande passo. Con quell’interruttore arriva una curva di apprendimento e il compito scoraggiante di trasferire i dati importanti, compresi i contatti e le foto, e configurare le applicazioni. Passare da iOS ad Android non deve essere difficile, soprattutto perché molte app Google -centriche sono disponibili su iOS, rendendo più facile il backup dei dati. Un modo che aiuta la transizione è che iCloud è disponibile su Android, anche se con funzionalità limitate. Basta essere preparati a passare un po’ di tempo per abituarsi alla nuova interfaccia. E una volta che sei operativo, puoi vendere o riutilizzare il tuo vecchio iPhone.

Le istruzioni che seguono dovrebbero applicarsi indipendentemente da chi ha fatto il tuo telefono Android : Samsung, Google, Huawei, Xiaomi, ecc.

Impostare Gmail e sincronizzare contatti e calendario

Gli smartphone Android richiedono un indirizzo Gmail. Oltre alla posta elettronica, il tuo indirizzo Gmail serve come login per tutti i servizi di Google, compreso il Google Play Store. Se hai già un account Google e hai i tuoi contatti Gmail sincronizzati con il tuo iPhone, allora puoi accedere e i tuoi contatti saranno trasferiti sul tuo nuovo dispositivo. Puoi anche trasferire i tuoi contatti da iCloud esportandoli come vCard e poi importandoli in Gmail, o sincronizzare i tuoi contatti da iTunes.

Non sei sicuro di dove hai salvato i tuoi contatti? Vai su Impostazioni e tocca il tuo nome in alto, poi tocca iCloud e attiva Contatti.

Google Drive per iOS ha una funzione che consente di eseguire il backup dei contatti, del calendario e del rullino fotografico. Potrebbe richiedere qualche ora la prima volta che lo fai, ma ti farà risparmiare un sacco di tempo quando passerai ad Android. Se hai la posta elettronica su altre piattaforme, come Yahoo o Outlook, puoi impostare anche quegli account, usando l’app Android email o l’app Gmail. Successivamente, vorrai sincronizzare il tuo calendario con Gmail, se non l’hai già fatto, in modo da non perdere nessun appuntamento. Puoi farlo facilmente nelle impostazioni del tuo iPhone. Google Calendar è anche compatibile con i dispositivi iOS, quindi puoi ancora coordinarti con altri utenti iOS e accedere al tuo calendario su un iPad.

Backup delle foto per un facile trasferimento da iPhone ad Android

Il modo più semplice per spostare le tue foto dal tuo iPhone a Android è quello di utilizzare l’applicazione Google Photos per iOS. Accedi con il tuo Gmail, tocca l’opzione di backup e sincronizzazione nel menu, poi scarica Google Photos sul tuo Android e accedi.

Trasferisci la tua musica da iPhone ad Android

Se sei un utente di Apple Music, non deve partire: è disponibile su Android (la prima app di Apple per Android). Accedi con il tuo ID Apple e sei pronto a partire. Se non usi Apple Music, puoi importare la tua musica su un altro servizio come Spotify o Amazon Music. In ogni caso, è sempre una buona idea fare regolarmente il backup della tua musica e di altri dati digitali.

Addio iMessage, ciao Android Messages

Se hai usato iMessage per comunicare con amici e familiari, dovrai trovare un sostituto, dato che non è più disponibile su Android.

Se non sopporti l’effetto bolla verde quando mandi messaggi con gli utenti di iMessage, c’è un workaround complicato per avere l’app sul tuo Android.

Prima di sbarazzarti del tuo iPhone o iPad , assicurati di disabilitare iMessage in modo che i tuoi messaggi non siano più reindirizzati ĺ, nel caso in cui un altro utente iOS ti mandi un messaggio di testo usando il tuo indirizzo email. Vai su Impostazioni > Messaggi, e disabilita iMessage. Se hai già abbandonato il tuo iPhone , puoi contattare Apple e chiedere loro di cancellare il tuo numero di telefono da iMessage. Android Messages è un buon sostituto di iMessage, in quanto è disponibile sia sul tuo smartphone che sul tuo computer. Incorpora anche Google Pay, in modo da poter inviare e ricevere denaro direttamente dall’app di messaggistica. Altri sostituti di iMessage supportati da Android includono Pushbullet, che permette anche di inviare messaggi di testo dal tuo smartphone , tablet e desktop ogni volta che sei online, coś come WhatsApp e Google Hangouts.

Abituarsi ad Android dopo il passaggio

Android e iOS sono molto diversi, e ci sarà una curva di apprendimento quando si passa tra i due sistemi operativi. Dovrete passare da Siri a Bero – gli assistenti virtuali funzionano in modo abbastanza simile. Inoltre, si pụ già utilizzare Google Assistant con un Google Home o un altro altoparlante intelligente. Prenditi un po’ di tempo per configurare il tuo nuovo Android, gioca con le impostazioni del tuo telefono e assicurati di fare regolarmente il backup dei tuoi dati. Gli utenti di iPhone dovranno abituarsi al pulsante indietro e al pulsante “tutte le applicazioni”, che si trovano su entrambi i lati del pulsante home e sono veri e propri pulsanti hardware o, più comunemente, soft key. La prima cosa che probabilmente noterete è quante poche limitazioni ha il sistema operativo Android in termini di personalizzazione. Gioca con i widget per il meteo, il fitness, le notizie e altre applicazioni, e considera di personalizzare la tua interfaccia con un launcher Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su