Il mio telefono è stato violato – come posso rimediare?

Un telefono violato è una brutta notizia, quindi se pensi che il tuo telefono sia stato violato, devi sistemarlo il prima possibile. Questo articolo spiega come riparare il danno (per quanto possibile) e tornare alla vita normale.

Come faccio a sapere se il mio telefono è stato violato?

I segni che il vostro telefono è stato violato includono la perdita di carica rapidamente, il funzionamento lento, attività strane come pop-up o applicazioni inaspettate che appaiono, o chiamate sconosciute o testi nei vostri record del telefono.

Un telefono violato pụ spesso portare alla violazione di account online, poiché gli hacker spesso usano la funzione autologin con password salvate per accedere ai tuoi account dal tuo telefono. Pertanto, dopo aver seguito questa guida per riparare il tuo telefono, assicurati di riprendere il controllo del tuo account Facebook violato, dell’account Google violato e dell’account e-mail violato.

Cause di un telefono violato

Il tuo telefono pụ essere violato per una serie di motivi, non tutti completamente sotto il tuo controllo.

Se volete continuare a leggere questo post su "Il mio telefono è stato violato – come posso rimediare?" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Il mio telefono è stato violato – come posso rimediare?, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


  • Cliccare sui link dei social media che ti portano a un sito che installa malware sul tuo telefono.
  • Selezione di link in email di phishing che installano malware.
  • SIM card hacking dove l’hacker convince il tuo provider a mandargli una carta SIM sostitutiva .
  • gli hacker si collegano al tuo telefono tramite una connessione Bluetooth o Wi-Fi.

Indipendentemente da come gli hacker riescano a installare un malware o un virus sul tuo telefono, i risultati sono solitamente gli stessi. L’hacker tenterà di sfruttare qualsiasi informazione contenuta nel vostro telefono per trarne vantaggio in qualche modo. Questo pụ includere la ricerca nei file del tuo telefono di informazioni personali o sensibili, come i dettagli del conto bancario, il tuo numero di previdenza sociale o le password degli account online.

Come risolvere se il tuo telefono è stato hackerato

Puoi cancellare il tuo telefono e ottenere rick da hacking attività utilizzando i passaggi seguenti. Queste correzioni si applicano a qualsiasi versione di Android e a qualsiasi produttore di telefoni Android.

  1. Per prima cosa, attivare la modalità provvisoria di Android. Una volta abilitato, rimuovi tutte le applicazioni appena installate o non riconosciute dal tuo Android. Disinstallare le applicazioni non riconosciute o appena installate pụ aiutare a rimuovere qualsiasi possibile malware che potreste aver installato accidentalmente.

    Perché usare la modalità provvisoria di Android prima di rimuovere le applicazioni? In modalità provvisoria, Android disabilita l’esecuzione di tutte le applicazioni di terze parti, il che impedisce anche l’esecuzione di applicazioni non necessarie in background.

  2. Installare ed eseguire un software antivirus mobile. Queste applicazioni scansionano il telefono alla ricerca di file dannosi e applicazioni che compromettono la sicurezza del telefono e li rimuovono in modo permanente.
  3. Se avete rootato il vostro telefono Android, avete aperto aree del sistema che sono normalmente protette da privilegi di sicurezza. Per invertire questa situazione, è necessario utilizzare una delle applicazioni di root come SuperSU per sradicare il tuo Android e renderlo nuovamente sicuro.

    Rooting o unrooting del vostro Android pụ “brickare” il telefono e renderlo inutilizzabile. Se questo succede a te, dovrai seguire le istruzioni per unbrickare il tuo Android e recuperarlo di nuovo se puoi.

  4. Ripristina la schermata di blocco e il codice PIN del tuo Android. Questo assicurerà che se un hacker è riuscito ad accedere ai tuoi dati di accesso e ha violato il tuo telefono in questo modo, non sarà in grado di entrare di nuovo una volta che hai resettato il tuo Android. È anche possibile bloccare le applicazioni utilizzando il blocco dello schermo per una maggiore sicurezza.
  5. Reimpostare password account . Potrebbe essere necessario resettare il tuo account Microsoft se usi le app Office365, o resettare la tua password di Instagram, o anche resettare il tuo account Gmail. Pụ essere una seccatura cambiare tutte le tue password, ma se un hacker è stato attivo sul tuo telefono è l’unico modo per garantire che tutti i tuoi account siano salvaguardati.

    Per proteggere tutti i tuoi account da futuri attacchi, prendi in considerazione l’utilizzo di un’app gratuita di gestione delle password sul tuo Android. Questo mantiene le vostre password protette dietro un ulteriore livello di protezione delle password e renderà più difficile per gli hacker ottenere l’accesso ai vostri account.

  6. Se hai notato che non ricevi più telefonate o messaggi di testo, vedi numeri o chiamate non riconosciute sulla tua bolletta, o un’applicazione di localizzazione mostra una posizione errata per il tuo telefono, la tua carta SIM potrebbe essere stata clonata o violata. Questo è solitamente realizzato da un hacker che usa l’ingegneria sociale per far ś che il tuo fornitore di servizi wireless invii loro una nuova carta SIM per il tuo account. Se sospettate che questo sia il caso, contattate il vostro provider wireless e fategli sapere che la vostra carta SIM potrebbe essere stata clonata, in quanto possono lavorare con voi per disattivare la carta SIM clonata e fornirvi una carta legittima.

    Dal momento che l’hacker ha ottenuto che il tuo provider di telefonia mobile ti inviasse una carta SIM, è importante che tu prenda del tempo per lavorare con il provider per assicurarti che tutte le tue informazioni personali di contatto e di fatturazione siano ancora corrette. Assicuratevi anche che abbiano un numero di telefono secondario di contatto su file che possono usare per confermare se qualcuno chiama chiedendo di fare qualsiasi cambiamento all’attuale piano di telefonia mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.