Come scannerizzare documenti con il tuo telefono Android o iOS

Le funzioni aggiornate di iOS e Google Drive ti permettono di scannerizzare documenti gratuitamente con il tuo telefono o tablet. Un programma o un’applicazione esegue la scansione utilizzando la tua fotocamera e, in molti casi, la converte automaticamente in un PDF. Questa guida ti mostra come farlo, sia che tu abbia un dispositivo Apple o Android.

Come scansionare documenti con iOS

Il rilascio di iOS 11 ha aggiunto una nuova funzione scan to Notes. Ecco come usarlo:

  1. Apri l’applicazione Notes e crea una nuova nota.
  2. Tocca l’icona della fotocamera e seleziona Scan documents.
  3. Posizionare la fotocamera del telefono sopra il documento. Note mette a fuoco automaticamente e cattura un’immagine, o potete farlo manualmente toccando il pulsante dell’otturatore.
  4. Dopo aver scansionato una pagina, trascinate le maniglie per ritagliare la scansione. Toccare Hold Scan per continuare.

    Potete anche selezionare Resume per scansionare di nuovo il documento.

  5. Ripetete questo processo per tutte le pagine che volete scansionare. Quando hai finito, seleziona Save.

Come scannerizzare documenti con Android

Per scannerizzare documenti con Android devi avere installato Google Drive . L’applicazione di solito viene preinstallata sui dispositivi Android. Se non ce l’hai, scarica gratuitamente dal Google Play Store.

  1. Aprire Google Drive e premere il simbolo +.
  2. Nella scheda Create New, selezionate Scan.
  3. Posiziona la fotocamera del tuo telefono sopra il documento e tocca il pulsante dell’otturatore quando sei pronto a catturare l’immagine.
  4. Toccare il segno di spunta per mantenere la scansione o toccare l’icona della freccia indietro per riprendere la scansione.
  5. Tocca il simbolo + per scansionare altre immagini o tocca Salva per finire e caricare il tuo documento su Google Drive. Ci sono anche opzioni per ritagliare la scansione, ruotarla o cambiare il colore.
  6. Quando hai finito di scansionare i tuoi documenti, inserisci un nome per il tuo nuovo PDF e scegli la cartella in cui salvarlo. Poi seleziona Salva.

Come scansionare i documenti con Adobe Scan

Se preferisci usare un’app di terze parti per scansionare e creare PDF dai documenti, Adobe Scan è disponibile gratuitamente per iOS e Android.

Adobe Scan offre un acquisto di abbonamento in-app per accedere a funzioni e opzioni aggiuntive. Tuttavia, la versione gratuita include abbastanza funzioni per soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti.

Anche se ci sono diverse applicazioni scanner, come Tiny Scanner, Genius Scan, TurboScan, Microsoft Office Lens e CamScanner, Adobe Scan ha tutte le basi coperte nella sua versione gratuita. È facile da navigare e da usare senza una grande curva di apprendimento. Se non avete sottoscritto un ID Adobe (è gratuito), è necessario impostarne uno per utilizzare questa applicazione. Ecco come scansionare i documenti con Adobe Scan:

  1. Apri l’applicazione e accedi con un ID Google, Facebook o Adobe.
  2. Tocca lo schermo o il pulsante dell’otturatore quando sei pronto a scansionare il documento. L’app trova i bordi e scatta una foto per te.
  3. Trascina le maniglie per regolare i bordi se necessario, poi tocca Continua.
  4. L’applicazione esegue automaticamente più scansioni se necessario. Se non vuoi farlo, tocca la miniatura della scansione per far apparire le opzioni di modifica e salvataggio. Qui potete ruotarlo, ritagliarlo, cambiare il colore, ecc. Quando sei pronto, tocca Save PDF nell’angolo in alto a destra dello schermo per salvarlo.

    Dopo aver selezionato Save to PDF, toccando l’icona More appaiono le opzioni per il nuovo file. Puoi scegliere di salvarlo su Google Drive, copiarlo sul tuo dispositivo , stamparlo, cancellarlo, ecc.

Nota rapida sul riconoscimento ottico dei caratteri

Il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), talvolta chiamato riconoscimento del testo, è un processo che rende il testo in un PDF riconoscibile, ricercabile e leggibile da altri tipi di programmi o applicazioni. Molte applicazioni scanner , come Adobe Scan, applicano ai PDF automaticamente, oppure potete selezionare questa opzione nelle preferenze. A partire da iOS 11, la funzione di scansione delle note per iPhone non applica l’OCR ai documenti scansionati . L’opzione di scansione di Google Drive inoltre non applica automaticamente l’OCR ai PDF scansionati. Alcuni programmi possono farlo, ma ci vuole molto tempo quando si deve inviare qualcosa velocemente. Se avete bisogno di funzioni OCR, tuttavia, potete scaricare un’applicazione di terze parti come Adobe Scan.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba