Come scegliere una nuova antenna per auto

Se hai davvero bisogno di una nuova antenna per la tua auto, puoi optare per un ricambio OEM progettato specificamente per il tuo veicolo, o puoi ottenere un’unità generica aftermarket. Dipende da voi, ma le antenne di fabbrica di solito non funzionano meglio di quelle aftermarket, e tendono ad essere più costose. A seconda del tipo di auto che si guida e della sua età, si pụ anche avere difficoltà a ottenere una sostituzione.

Scegliere un’antenna sostitutiva

Prima di scegliere un’antenna sostitutiva, assicuratevi di averne davvero bisogno. Per fare questo, si pụ iniziare controllando il cavo che collega l’antenna all’unità principale. Se non è saldamente inserito nell’unità principale, o è corroso o altrimenti danneggiato, allora dovreste prima risolvere quel problema.

Se volete continuare a leggere questo post su "Come scegliere una nuova antenna per auto" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Come scegliere una nuova antenna per auto, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Un altro test facile è quello di sintonizzarsi su una stazione radio e poi provare a spostare il palo dell’antenna. Se trovate che l’albero si muove molto e la ricezione radio ne risente, allora potreste semplicemente stringere l’albero o il gruppo.

Se l’albero è rotto o trovate ruggine, corrosione o altri danni, allora dovrete decidere che tipo di antenna sostitutiva comprare. Se, d’altra parte, non c’è nulla di sbagliato con l’antenna, è possibile controllare questi altri modi per migliorare la ricezione dell’autoradio.

Sostituzione dei pali dell’antenna

Il problema più semplice da risolvere è un palo rotto o mancante. Alcuni pali sono imbullonati al gruppo antenna principale e possono allentarsi nel tempo (o essere rubati dai vandali). Se questo è il caso, allora vorrete iniziare a controllare con il vostro rivenditore locale per vedere se è disponibile una sostituzione OEM. Se è disponibile una sostituzione diretta, e la base a cui si attacca l’albero non è arrugginita o corrosa, allora questa sarà la soluzione più semplice possibile.

Gruppi antenna OEM

Se la vostra antenna è arrugginita o corrosa, allora avrete probabilmente bisogno di sostituire l’intero gruppo piuttosto che solo l’albero. In questo caso, usare un assemblaggio OEM è di solito la via di minor resistenza, ma di solito non è la via più economica da percorrere. Non fa mai male controllare i prezzi, i tipi di antenna e la disponibilità con il vostro rivenditore locale, ma un’unità aftermarket spesso funziona altrettanto bene per meno soldi. Puoi anche sostituire un’antenna fissa OEM con un’unità motorizzata aftermarket, se lo desideri.

Antenne fisse aftermarket

Nella maggior parte dei casi, troverete che un’antenna aftermarket rigida e fissa è l’opzione meno costosa. Queste unità abbastanza basilari, a taglia unica, sono di solito progettate per coprire una gamma di veicoli, quindi potreste non essere in grado di trovare un’unità aftermarket che sia esattamente la stessa dell’unità di fabbrica che state sostituendo. Tuttavia, sono funzionalmente gli stessi, e si dovrebbe ottenere circa le stesse prestazioni da un’unità aftermarket che ci si aspetta da un’antenna di fabbrica.

Antenne motorizzate aftermarket

Che la tua auto sia dotata o meno di un’antenna motorizzata, hai sempre la possibilità di sostituire la tua unità di fabbrica con una motorizzata. Queste antenne sono progettate per estendere l’albero quando si accende la radio e ritirarlo quando si spegne. Sono considerevolmente più costose delle antenne fisse, ma offrono una certa tranquillità in più. Se hai mai avuto un palo dell’antenna rotto o rubato da un vandalo, probabilmente avrai più tranquillità con un’antenna motorizzata.

Adattatori d’antenna di fabbrica

La maggior parte delle autoradio di fabbrica e aftermarket usano una connessione d’antenna standard conosciuta come “connettore Motorola”, e la maggior parte delle antenne e dei cavi d’antenna usano “spine Motorola”. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni degne di nota. Se guidi un veicolo Volkswagen, Nissan o GM e hai ancora la radio di fabbrica, potresti aver bisogno di acquistare un amplificatore per migliorare la portata del segnale o un adattatore per collegare un’antenna aftermarket. Questi adattatori sono estremamente facili da installare e di solito non sono coś costosi, ma dovreste comunque controllare se ne avete bisogno prima di installare un’antenna aftermarket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.