Come sigillare la disoccupazione

Quando non si ha un lavoro e si percepisce l' indennità contributiva di disoccupazione , è necessario rinnovare di volta in volta la domanda di lavoro e dimostrare così di essere ancora disoccupati . Questo è ciò che è comunemente noto come " disoccupazione sigillante ", ed è un obbligo per chi cerca lavoro e per i beneficiari di sussidi e sussidi di disoccupazione . Il DARDE (Documento di Accreditamento per il Rinnovo della Domanda di Lavoro) è il documento che attesta l'essere iscritti al Servizio Pubblico per l'Impiego (SEPE) ed è qui che troveremo la data in cui è necessario rinnovare la domanda di occupazione. Per non avere dubbi su come farlo, su questo sito .com vi spieghiamo come suggellare lo sciopero .

Potrebbe interessarti anche: Cosa succede se dimentico di sigillare l'indice degli scioperi

  1. Sigilla lo sciopero di persona
  2. Sigilla lo sciopero online
  3. Di cosa ho bisogno per rinnovare il sussidio di disoccupazione online?
  4. Cosa succede se non suggello il giorno che ho?

Sigilla lo sciopero di persona

Il modo tradizionale per rinnovare la domanda di lavoro e/o l'indennità di disoccupazione contributiva è timbrare la tessera di disoccupazione presso l'Ufficio per il lavoro , che ti appartiene per indirizzo. Dovresti conoscere gli orari del servizio pubblico degli uffici e tenere presente che tendono a formarsi lunghe code, quindi ti consigliamo di andare in anticipo e senza fretta.

Sigilla lo sciopero online

Se vuoi saltare le code e risparmiare tempo, ora puoi anche " sigillare digitalmente ", ovvero rinnovare la tua iscrizione al servizio di disoccupazione via Internet. Qui vi lasciamo i link di ogni comunità autonoma in modo che possiate trovare la vostra:

  • Andalusa
  • Aragona
  • Asturie
  • Baleari
  • isole Canarie
  • Cantabria
  • Castiglia la Mancia
  • Castiglia e Leon
  • Catalogna
  • Comunità Valenciana
  • Estremadura
  • Galizia
  • La Rioja
  • Madrid (puoi timbrare telefonicamente allo 012)
  • Murcia
  • Navarra
  • Paesi Baschi
  • Ceuta
  • Melilla

Di cosa ho bisogno per rinnovare il sussidio di disoccupazione online?

Una volta che conosci il link al sito del Servizio per l'impiego della tua regione, per rinnovare la domanda avrai bisogno di:

  • Il documento DARDE , dove compaiono i dati necessari
  • Un certificato digitale , un documento elettronico che consente all'Amministrazione, ai cittadini e alle aziende di svolgere le proprie procedure attraverso Internet.

Dopo aver rinnovato e, quindi, timbrato il tuo documento, devi stamparlo in quanto attesta la tua volontà di rimanere iscritto al Servizio Pubblico per l'Impiego dello Stato e lì sarà indicata la data di rinnovo successiva.

Cosa succede se non suggello il giorno che ho?

Se non hai potuto timbrare e rinnovare la tua domanda né in ufficio né online, non sarai registrato come cercatore di lavoro, quindi non potrai accedere ai servizi offerti dagli Uffici del Lavoro: offerte di lavoro, corsi di formazione , ecc. Inoltre, se stai ricevendo il sussidio di disoccupazione, cioè se stai riscuotendo la disoccupazione, il fatto di non suggellare è motivo per cui la SEPE smette di pagarti quel sussidio o sussidio ed eventualmente avvia un procedimento sanzionatorio per un'infrazione minore.

Devi recarti presso il tuo ufficio del lavoro per registrarti nuovamente come persona in cerca di lavoro, prima è meglio è, e chiedere quali procedure devi seguire per ricevere nuovamente il sussidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sigillare la disoccupazione , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Occupazione.

Consigli

  • Sigillare la disoccupazione su Internet è un'opzione molto pratica per risparmiare tempo.
  • Guarda la data di rinnovo della tua richiesta e annotala per tenerla a mente e non dimenticarla.
Torna su