Come superare la solitudine dopo il divorzio – 5 passi

Una separazione o un divorzio è una situazione che migliaia di persone attraversano ogni anno. La Spagna è uno dei paesi sviluppati in cui c'è un tasso più alto di divorzi. La solitudine è una situazione che provoca molta paura e, a volte, non sappiamo come gestirla o come "godersela". Per poterci ritrovare bene con la nostra solitudine, dobbiamo prima rimarginare le ferite che la rottura ci ha causato.

Come in ogni processo di cambiamento, e una separazione non cessa di esistere, ci sono molti modi per affrontare le sfide che l'adattamento alla nuova situazione comporta. Se ci proponiamo di vederlo come qualcosa di positivo, per crescere come persone e conoscerci meglio, ad esempio, il processo sarà più sopportabile. Se vuoi sapere come superare la solitudine dopo un divorzio , su questo sito .com ti diamo una serie di consigli affinché il processo sia il più traumatico possibile.

Potrebbe interessarti anche: Come superare una separazione Passi da seguire:

uno:

L'accettazione è una delle cose più difficili ma anche più efficaci per superare qualsiasi tipo di processo doloroso. Cerca di capire che le cose stanno come stanno ed è possibile per noi cambiarle. Se sei tu la persona che prende l'iniziativa di separarsi, generalmente il processo successivo è più facile; se, invece, la relazione si interrompe contro la tua volontà, il processo di lutto è più complesso.

Ricorda che l'amore finisce e nessuno è da biasimare, in ogni caso entrambe le parti. Evita di aggirare l'argomento cercando di trovare una spiegazione o di pensare a cosa hai fatto di sbagliato e cosa avresti potuto fare meglio. A poco a poco costruisci una routine diversa da quella che avevi con il tuo partner, a volte è bene fare dei piccoli cambiamenti per abituare la mente alla nuova situazione. Ad esempio, un cambio di look, un cambio nella decorazione o smettere di guardare i programmi televisivi che guardavamo, possono aiutarci.

Due:

Pratica l'ottimismo . Pensa alle cose buone che la tua nuova situazione può portarti: più libertà, non dover dare spiegazioni, fine a litigi e discussioni, cogliere l'occasione per concentrarti su te stesso, fare attività che ti piacciono che prima non potevi fare, trovare un nuovo amore… In questo sito vi diamo dei consigli per essere più positivi.

Tutti i cambiamenti hanno cose positive. Se hai difficoltà a vederli, fai un elenco delle cose che non potevi fare prima e ora puoi farlo. Pensa a quello che hai fatto prima di incontrare il tuo partner e smettere di farlo perché non gli piaceva, alle persone che hai smesso di vedere. Sarebbe meraviglioso ritrovarsi con quel gruppo di amici con cui ti sei divertito così tanto!

Allenare il cervello a concentrarsi su cose positive ti renderà più felice e rimuoverà molto stress e ansia dalla tua vita. Tutti possiamo farlo. Puoi leggere libri di auto-aiuto o parlare con persone ottimiste e positive intorno a te per spiegare come vedono il mondo. Le persone pessimiste sono pessimiste perché si concentrano sul negativo. È solo una questione di scelta. Cosa pensi sarà più vantaggioso per te?

3:

È importante non rimanere a casa per distrarre la mente. Fare nuove attività ti aiuterà a incontrare persone, condividere le tue preoccupazioni con loro e divertirti. Evita di stare a casa se sei triste perché l'unica cosa che otterrai è affondare di più, altrimenti chiama un amico, un familiare o vai a fare una passeggiata.

Anche se sei pigro, dovresti fare uno sforzo per svolgere attività che possono fornirti cose benefiche. Se ti senti molto teso e stressato, scegli attività sportive che ti rilassino o eliminino le energie in eccesso: yoga, meditazione, tai-chi sono buoni esempi, ma scegli sempre qualcosa che ti piace e ti motiva. Se ti senti molto triste e ansioso, puoi provare a fare dei corsi di autostima di gruppo o di crescita personale molto utili per queste situazioni, incontrerai anche persone che si trovano in situazioni simili e i terapeuti possono darti delle linee guida a livello più personale adatte a la tua situazione

L'iscrizione a un gruppo di escursionisti, a un coro oa un corso di vela o di kitesurf ti renderà più facile incontrare persone con cui sviluppare una delle tue passioni. Se vuoi sapere come superare la solitudine dopo un divorzio , diventa social e divertiti!

4:

Affidati alla tua famiglia e ai tuoi amici . Se hai figli e rimani solo, chiedi aiuto ai tuoi genitori, fratelli o amici per poter affrontare la situazione senza così tanto stress. Esprimi loro i tuoi sentimenti e non fare l'eroe. Tutti abbiamo bisogno dei nostri cari in situazioni difficili. In questo sito web ti diamo una serie di consigli per genitori separati che potrebbero interessarti per affrontare questa situazione con tuo figlio.

Cerca di mantenere una relazione civile con il tuo ex in modo che l'educazione e la felicità dei tuoi figli non ne risentano. Voi due dovete prendervi cura di loro nel modo più equo possibile e se il rapporto è cordiale, tutto sarà più facile.

5:

Goditi la tua solitudine . Una volta superata la trance, a poco a poco ti ritroverai più a tuo agio con te stesso e la tua solitudine. Questo non significa che dovresti chiuderti in te stesso, al contrario, ma che dovresti combinare i tuoi momenti di socializzazione con il processo di sentirti a tuo agio nella tua pelle e, quindi, goderti la solitudine.

Quando incorporerai tutti questi elementi in te stesso, sarà il momento in cui potrai dire di aver imparato a superare la solitudine dopo il divorzio. Rallegrarsi!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come superare la solitudine dopo il divorzio , ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Relazioni romantiche.

Torna su