come usare le intestazioni

Come le intestazioni possono rendere post e pagine web… una bomba!

Il web è intriso di articoli su come scrivere titoli che siano efficaci, che riescano a catturare il lettore e che aiutino il tuo contenuto ad essere visibile ai motori di ricerca. Ma ai fini della leggibilità di una pagina web o articolo di blog, rivestono un ruolo fondamentale l’uso corretto delle intestazioni (Title2, Title3) e paragrafi.

Inserirli efficacemente nei tuoi post o pagine web ti aiuterà a rendere i tuoi lavori più leggibili.

Non usare intestazioni e paragrafi significa perdere un’opportunità

Se il titolo è il pilastro del tuo contenuto, le intestazioni sono le bussole per i tuoi lettori: li aiutano ad orientarsi lungo tutto il testo e non solo, hanno una funzione Seo da non sottovalutare.

Non usarli correttamente, significa perdere un enorme opportunità: il tuo contenuto potrà essere il più utile e di qualità del mondo, ma senza una formattazione composta, non solo da paragrafi, ma soprattutto da intestazioni, difficilmente riuscirà ad attrarre il lettore.

Innanzitutto cosa intendo per intestazione?

Title 2, Title 3, Title 4 … ne avete mai sentito parlare? Li avete mai visti nel vostro blog wordpress o blogspot?

Se siete dei blogger “smanettoni”, sicuramente sì!

Usare le istestazioni non significa solo scrivere con stili diversi per abbellire il tuo articolo: significa aiutare il tuo lettore nella leggibilità e ad orientarsi nel testo. Due obbiettivi che qualsiasi blogger o scrittore web deve raggiungere, in ogni suo lavoro. 

intestazioni

Come le intestazioni attraggono il lettore

Per comprendere l’importanza delle intestazioni è essenziale capire il comportamento del lettore web.

Il suo approccio alla lettura è prettamente utilitaristico: vuole delle risposte alle sue esigenze, e le vuole nel minor tempo possibile.

Di conseguenza dargli in pasto contenuti in cui non riesce ad orientarsi e a capire se possono essergli d’aiuto, ha come unico risultato l’abbandono del tuo sito web.

Esempio: supponiamo di dover scrivere una guida su come pulire correttamente i sedili della macchina. È pratica corretta, in questo caso, suddividere ogni passaggio con un paragrafo e un intestazione. Se non lo facessimo, il nostro lettore web si ritroverebbe di fronte un’articolo completamente monocolore, pieno di parole in cui non riesce a capire quanti sono i passaggi.

E se fosse interessato, solo ai prodotti detergenti che si devono utilizzare? Con un paragrafo dedicato potrebbe direttamente nel luogo del testo dove sono annidate le risposte di cui ha bisogno.

Segue l’esempio di un post senza intestazioni e un post con intestazioni. Com’è l’impatto visivo? In pochi secondi riuscite a capire quale dei 3 paragrafi vi può interessare di più?

[column grid=”2″ span=”1″]
Screenshot Intestazione3
L’uso dei paragrafi, come vedete, non è sufficiente. Le intestazioni aiutano il lettore web durante lo “scrolling” ad orientarsi perfettamente nel tuo testo
[/column][column grid=”2″ span=”1″]

 

come usare le intestazioni
Ecco il testo di questo blog, con l’aiuto delle intestazioni, per la precisione dei “Titoli 2”. Aiuteranno chi legge a focalizzarsi su uno o più punti di maggiore interesse.
[/column]

Contenuto delle intestazioni: alcune “best practice” fondamentali

Per assolvere correttamente alla loro funzione, il contenuto delle intestazioni dovrà rispondere ai seguenti requisiti:

  • mai troppo lunghi: non eccedere nella lunghezza dell’intestazione. Aggirati intorno agli 80/100 caratteri al fine di catturare in poco tempo il lettore
  • contenuto pertinente: mai e poi mai depistare il lettore. L’intestazione deve essere una sintesi estrema del contenuto che seguirà. Ingannarlo lo farà solo uscire prima dal tuo sito e non è credo questo il tuo obbiettivo no?
  • usa un linguaggio diretto e semplice: non farla troppo lunga, non ti perdere in un vocabolario incomprensibile. Hai solo qualche secondo affinché il lettore capisca quale sarà il contenuto delle prossime righe e, questa breve finestra temporale, non la devi perdere. Sii persuasivo e utile, sempre.

come scrivere intestazioni efficaci

Non solo leggibilità, ma anche posizionamenti interessanti sui motori di ricerca

Sapevi che le intestazioni sono uno strumento molto importante anche per cercare di posizionare il tuo articolo nella prima pagina dei motori di ricerca per una determinata parola chiave?

Nel prossimo articolo affronterò come utilizzarli in maniera efficace per avere un’opportunità in più di posizionarsi nelle prime pagine di Google e attrarre più visitatori.

E tu le usi le intestazioni? Se sì, come?

Mauro
Blogger da quando avevo 15 anni, oggi Web Marketer appassionato. Sono curioso come una scimmia, e soffro di due forti dipendenze: la musica e la pizza.

One thought on “Come le intestazioni possono rendere post e pagine web… una bomba!”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.