Devi comprare la stessa app per iPhone per ognuno dei tuoi dispositivi?

Molte persone hanno sia un iPhone che un iPad, ma hanno bisogno di comprare un’app per ogni dispositivo su cui vogliono usarla? Se avete usato abbastanza piattaforme informatiche – computer, console di gioco, smartphone o tablet – avrete incontrato il concetto di licenza software . È lo strumento legale e tecnologico che ti permette di utilizzare il software che compri su un certo dispositivo. A volte, le licenze software possono significare che siete obbligati a comprare lo stesso programma software più di una volta se volete usarlo su più di un dispositivo. Questo pụ essere costoso, soprattutto se si hanno molti dispositivi. Ma questo non è il caso di chi possiede più dispositivi iOS . S ead on per grandi novità sul download della stessa app su più dispositivi.

Devi comprare le app iOS solo una volta

Quando compri un’app iOS dall’App Store, puoi usarla su tutti i dispositivi che vuoi senza dover pagare una seconda volta. L’unico problema è che tutti i tuoi dispositivi devono usare lo stesso ID Apple che hai usato per acquistare l’app originariamente.

Questo non si applica alle app gratuite, ovviamente. Sono gratuiti: puoi scaricarli tutte le volte che vuoi e usarli ovunque.

Le limitazioni delle licenze delle app iOS

Ci sono due restrizioni sulla natura buy-once-use-everywhere delle app iOS:

  • Come detto, tutti i vostri dispositivi devono essere collegati allo stesso ID Apple . Quando un’app viene acquistata, si collega all’ID Apple usato per acquistarla e la cerca su altri dispositivi per autorizzarne l’uso.
  • Gli sviluppatori di applicazioni possono scegliere di richiedere agli utenti di pagare per le versioni successive, tipicamente gli aggiornamenti principali dell’applicazione. Di solito lo fanno rilasciando una nuova versione dell’applicazione con un nome leggermente nuovo (un aggiornamento di “ Cool App” potrebbe essere “Cool App 2”, per esempio). In questo caso, dovrete comprare la nuova versione. Ma una volta fatto, tutti i vostri dispositivi saranno in grado di usarlo.

Come impostare il download automatico delle app

Un modo semplice per avere app a pagamento su tutti i tuoi dispositivi compatibili è quello di utilizzare le impostazioni di download automatico integrate in iOS. Con questo abilitato, ogni nuova app che acquisti si installerà automaticamente su tutti i tuoi dispositivi compatibili. Per abilitare i download automatici, segui questi passi:

  1. Toccare l’applicazione Settings.
  2. Scorrere verso il basso e selezionare iTunes e App Store.
  3. Nella sezione Auto Download, sposta il cursore accanto a Apps sulla posizione on/verde.Puoi anche attivare il download automatico per Musica e Libri e audiolibri.

    Vuoi installare automaticamente gli aggiornamenti per le app su questo dispositivo quando vengono rilasciati? Spostare il cursore Aggiornamenti sulla posizione on/verde.

Come riscaricare le app da iCloud

Un altro modo per assicurarti che tutti i tuoi dispositivi abbiano le stesse app è riscaricarle dal tuo account iCloud. Se hai acquistato un’app, usa un dispositivo che non ha quell’app installata e che ha effettuato l’accesso con lo stesso ID Apple. Vai all’applicazione App Store. Tocca cerca e inserisci il nome dell’app nel campo di ricerca. Quando appare nei risultati della ricerca, lo scarica. Non ti verrà addebitato di nuovo.

Per maggiori dettagli su questa opzione, vedi il nostro articolo su come riscaricare le applicazioni.

Usare Family Sharing per condividere le app

Apple Family Sharing porta la possibilità di condividere le app tra i dispositivi un passo avanti. Invece di condividere le app sui tuoi dispositivi, puoi condividere le app su tutti i dispositivi usati dai membri della tua famiglia che sono collegati al tuo gruppo Family Sharing. Questo è un ottimo modo per condividere tutti i tuoi contenuti a pagamento: non solo app, ma anche musica, film, libri e altro.

Come funzionano le licenze software con altri prodotti

L’approccio di Apple “buy-once, use-anywhere” alle licenze delle app per iOS era insolito quando l’App Store ha debuttato . A quei tempi, era comune dover comprare una copia di un programma per ogni computer su cui si voleva usarlo. Questo sta cambiando. Oggi, molti pacchetti software sono dotati di licenze multidispositivo per un unico prezzo. Per esempio, l’edizione domestica di Microsoft Office 365 include il supporto per cinque utenti , ognuno dei quali esegue il software su più dispositivi, per lo stesso prezzo di acquisto. Questo non è universalmente vero. I programmi di fascia alta spesso richiedono ancora una singola licenza, ma sempre più spesso, indipendentemente dalla piattaforma che usate, troverete applicazioni che devono essere acquistate solo una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su