Consigli per risparmiare la batteria dell’iPhone

I moderni dispositivi portatili come il iPhone sono ottimi per lo streaming di musica digitale, film e video musicali, ma l’uso costante di questi servizi multimediali pụ causare un iPhone a corto di batteria. La batteria ha una durata di vita limitata; ottenere il massimo da essa tra una carica e l’altra è fondamentale. Un modo per conservare la batteria è quello di spegnere i servizi e le applicazioni in esecuzione in background. Ecco altri consigli per ottimizzare l’uso dell’energia sul tuo iPhone in modo che la batteria non prenda più del necessario.

Le istruzioni in questo articolo si applicano agli iPhone con iOS 12 o iOS 11 , anche se istruzioni simili sono disponibili su versioni precedenti di iOS.

Usare la modalità offline di un servizio musicale

La musica in streaming utilizza più delle riserve della batteria di iPhone rispetto alla riproduzione di file audio memorizzati localmente , sia scaricati che sincronizzati. Se il tuo servizio di streaming musicale supporta una modalità offline (Apple Music e Spotify sono due che lo fanno), usa la modalità offline per scaricare le canzoni più frequenti. Se fai streaming di canzoni più volte, scarica quelle canzoni sul tuo iPhone, dato che lo spazio di archiviazione non è un problema. Allora puoi ascoltare anche quando non c’è connessione a Internet.

Vedere quali app consumano la batteria

Sugli iPhone con iOS 8 o successivo, c’è un’opzione Battery Usage nel menu Settings che elenca le app (in percentuale) che consumano più batteria. Le applicazioni di streaming del , in particolare, possono scaricare la batteria rapidamente, quindi chiudi queste applicazioni se non stai ascoltando musica.

Per vedere quali applicazioni consumano più batteria:

  1. Aprire l’applicazione Impostazioni.
  2. Scorrere verso il basso e toccare Batteria .
  3. Toccare Ultime 24 ore o Ultimi 10 giorni per visualizzare i tempi di utilizzo e l’attività.
  4. Le applicazioni sono elencate in ordine, con quelle che consumano più batteria per prime. Vedi quali sono quelli che potresti usare meno frequentemente. Presta particolare attenzione a quelli segnati come attività di fondo.

Usare le cuffie o gli auricolari invece degli altoparlanti

Ci vuole più energia per ascoltare la musica attraverso l’altoparlante interno dell’iPhone o una configurazione wireless che per ascoltare con le cuffie cablate fornite con l’iPhone. L’uso delle cuffie riduce la quantità di energia richiesta.

Limitare l’aggiornamento delle applicazioni in background

La funzione di aggiornamento delle applicazioni in background mantiene le applicazioni sempre aggiornate, in modo che siano pronte per essere eseguite quando lo siete voi. Disattivare l’aggiornamento in background per la maggior parte delle applicazioni o limitare la funzione alle sole connessioni Wi-Fi per risparmiare la durata della batteria.

  1. Aprire Settings , quindi selezionare Background App Refresh .
  2. Per lasciare la funzione abilitata all’aggiornamento tramite Wi-Fi e connessioni cellulari, deselezionate le applicazioni che non richiedono l’aggiornamento in background.

  3. Per limitare quando le applicazioni possono aggiornarsi in background, toccare Enabled accanto a Update background application . Poi, tocca per mettere un segno di spunta accanto a Disabilitato o Wi-Fi , nessuno dei quali influisce sull’utilizzo della batteria.

Abbassa la luminosità dello schermo

La luminosità dello schermo è un grande consumo di energia. Ridurre la luminosità dello schermo è un modo rapido per risparmiare la durata della batteria.

  1. Aprire Impostazioni .
  2. Touch Display e luminosità .
  3. Spostare il cursore a sinistra per oscurare il display e risparmiare la batteria.

Disabilitare il Bluetooth

A meno che tu non stia trasmettendo musica in streaming a un set di altoparlanti Bluetooth, è una buona idea disabilitare questo servizio. Il Bluetooth drena la batteria inutilmente se non lo si usa affatto. Ecco come:

  1. Aperto Configurazione .
  2. Touch Bluetooth .
  3. Spegnere Interruttore Bluetooth .

Spegnere il Wi-Fi

Quando si ascolta la musica memorizzata localmente , non ha bisogno del Wi-Fi, a meno che non si voglia effettuare lo streaming su altoparlanti wireless. Se non avete bisogno di Internet (tramite un router , per esempio), disattivate temporaneamente questo scaricatore di batterie .

  1. Aprire l’applicazione Configurazione .
  2. Touch Wi-Fi .
  3. Spegnere l’interruttore a levetta di Wi-Fi .

Disattivare AirDrop

AirDrop per la condivisione di file è abilitato di default. Anche se comodo, è un rischio per la sicurezza e utilizza la batteria mentre è in esecuzione in background. Spegnetelo se non lo usate.

Per disattivare AirDrop:

  1. Aprire Impostazioni , quindi toccare Generale .
  2. Selezionare AirDrop .
  3. Toccare Ricezione disabilitata per mettere un segno di spunta accanto ad esso, questo indica che la funzione è disabilitata.

Scaricare video musicali invece di trasmettere in streaming

Guardare video da siti come YouTube di solito comporta lo streaming. Se puoi, scarica i video invece di mandarli in streaming per risparmiare energia.

Spegni l’equalizzatore musicale

La funzione EQ è ottima se la usi, ma consuma molta CPU. Per spegnerlo:

  1. Aprire Setup , poi toccare Music .
  2. Nella schermata Music , selezionare EQ .
  3. Nella schermata EQ , toccare Disabled per mettere un segno di spunta accanto ad esso.

Disattivare iCloud

Apple iCloud funziona perfettamente con tutti i tuoi dispositivi. Disabilita questo servizio per le applicazioni che non hanno bisogno di sincronizzarsi frequentemente per risparmiare energia. Per disabilitare iCloud:

  1. Aprire Impostazioni , scorrere fino alla parte superiore dello schermo e poi toccare il tuo nome.
  2. Scegliere iCloud .
  3. Rivedi le app che usano iCloud per sincronizzarsi con gli altri dispositivi. Spegni le app che non ti servono.

    Non disattivare la connessione iCloud per tutte le app. Attiva Trova il mio iPhone per proteggere il tuo telefono se viene perso o rubato. Se fai il backup su iCloud, attiva iCloud per l’app di backup.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba