Cosa significa il mio nome

Molti nomi propri hanno origini conosciute, ad esempio nomi biblici , ma ci sono anche molti nomi che non solo non conosciamo ma non sappiamo da dove provengano. Ti sei mai chiesto cosa significa il tuo nome o da dove viene ? Su questo sito Web .com abbiamo compilato il significato di alcuni nomi popolari e ti forniamo anche varie risorse in modo che tu possa scoprire da solo cosa significa il tuo nome.

Potrebbe interessarti anche: Indice dei nomi dei maschi

  1. Dove trovare il significato di un nome
  2. Scegliere un nome per un bambino
  3. Significato di alcuni nomi

Dove trovare il significato di un nome

Ci sono molte pagine web in cui puoi cercare il significato di un nome. Alcuni hanno motori di ricerca aperti dove puoi inserire il nome, altri indici alfabetici e altri ancora fanno entrambe le cose.Di seguito ti suggeriamo alcune delle pagine più popolari per cercare il significato di un nome:

  • http://www.euroresidentes.com/
  • http://www.educar.org/
  • http://www.misabueso.com/
  • http://www.meaningofnames.org/
  • http://www.tuparada.com/

Scegliere un nome per un bambino

Ci sono anche alcuni siti web specializzati nella cura del bambino che hanno, oltre a prodotti e consigli per genitori e bambini, sezioni per aiutarti a scegliere il nome del tuo bambino.

Significato di alcuni nomi

Infine, ti mostriamo una raccolta di nomi popolari e dei loro significati. È possibile che, a seconda dell'origine del nome, se provenisse contemporaneamente in luoghi diversi, ecc. puoi trovare più di un significato per lo stesso nome. Hai già il tuo? Trovali!

  • Ana : Significa "la caritatevole", quella gentile, quella che fa il bene, che fa la cosa giusta con buone intenzioni. È una mente pensante straripante.
  • Carlos : questo nome si è evoluto dal termine Karl a Charlos, nel VII secolo. Karl significa "audace, forte, virile". È la persona dotata di nobile intelligenza. È una mente convincente.
  • Daniele : Letteralmente la sua etimologia significa "il mio giudice è Dio". Colui che porta il nome si distingue per la sua appropriata nozione di equità, di solito è una persona che onora la gentilezza e la saggezza. È una mente convincente.
  • Hugo : Hugo è un ipocoristico di nomi di origine germanica il cui primo elemento era hugi, che significa "spirito, ragione, mente, intelligenza". È quell'uomo che è apprezzato principalmente per la sua saggezza e logica razionale.
  • Laura : Laura deriva dal latino laurus, cioè "alloro". L'alloro era un albero di origine mediterranea molto venerato nell'antichità. È una mente convincente.
  • Luís : Il suo significato letterale è "guerriero illustre", "l'uomo celebre e famoso". Deriva dall'unione delle parole germaniche hluot, "gloria, fama", e weg o parrucca, "battaglia, lotta". Si esprime come un pensatore di alta responsabilità morale, spirito conservatore e attaccamento alla vita delle comunità.
  • Maria : Maria viene dall'ebraico ed è il nome nella forma di Miriam della sorella di Mosè e di Aronne. È una mente pensante stabile. Si esprime come un pensatore agile, con capacità analitiche e tendenza ad armonizzare gli opposti.
  • Manuel : La sua origine etimologica si trova in inmanu-El, che significa "Dio è con noi". L'aferesi del nome è Emmanuele e secondo la Bibbia è il nome del Messia.
  • Noa : Il nome femminile Noa deriva dall'ebraico e significa 'pace', 'riposo', 'tranquillità'… È una persona leggermente compulsiva che riflette prima di agire. È creativa e prudente.
  • Sara : Sara deriva dal verbo ebraico sarah, "dominare", il suo significato sarebbe "dominante", "potente". Come personaggio biblico Sarah è la moglie del patriarca Abramo. Si esprime come un pensatore ispirato che eleva le idee e fa di ogni idealizzazione una realizzazione.
  • Sofia : Sofia significa, grazie alla sua origine greca, "saggezza". Viene interpretata come la donna saggia, audace e intelligente. È una mente modellabile dal pensiero.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa significa il mio nome , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Essere padre e madre.

Torna su