CDDB: un modo intelligente per etichettare la tua libreria musicale

Il termine CDDB è un acronimo per «Compact Disc Database» , che è una risorsa online che aiuta a identificare automaticamente la musica. Questo sistema pụ essere usato per trovare il nome di un CD audio (e il suo contenuto), coś come i titoli che sono già in una libreria di musica digitale. Quando organizzi la tua musica, potresti esserti imbattuto in questa tecnologia quando usi uno strumento che tagga la musica o CD-ripping . Nel caso di un tipico programma CD-ripping , le canzoni estratte sono di solito nominate automaticamente e le informazioni dell’etichetta musicale pertinente sono riempite.

Come posso usare un CDDB per etichettare automaticamente la musica digitale?

Questo sistema di identificazione ha il potenziale per risparmiare molto tempo nella gestione e organizzazione delle librerie di musica digitale. Le biblioteche con centinaia, se non migliaia di canzoni richiederebbero agli utenti di digitare manualmente i nomi degli artisti e i titoli, coś come altre informazioni di metadati che sono normalmente memorizzati all’interno dei file audio. CDDB automatizza questo processo. Ma quali tipi di programmi software usano CDDB? I principali tipi di applicazioni che tipicamente usano CDDB per l’etichettatura automatica della musica includono:

  • Lettori multimediali software: Programmi popolari come iTunes, Windows Media Player e VLC Media Player possono usare vari CDDB online per nominare, etichettare e organizzare correttamente i tuoi file audio digitali. Se usate anche il vostro programma di jukebox preferito per rippare i CD audio, molto probabilmente avrete la possibilità di contattare un server CDDB per identificare il CD audio e compilare le informazioni sul suo contenuto.
  • Software di ripping di CD stand-alone: Se preferisci usare un programma software per estrarre i CD, allora puoi avere la possibilità di usare un CDDB. Gli strumenti dedicati all’estrazione di CD audio sono di solito abbastanza veloci, il che è un vantaggio se avete molti CD audio da trasferire ed etichettare.
  • Metadata tagging tools: Potresti aver già rippato molti dei tuoi CD audio senza usare un CDDB, o perché il software media player che hai usato non aveva la capacità o era disabilitato. Tuttavia, è possibile utilizzare uno strumento di tagging dei metadati per accedere retroattivamente a un CDDB. Programmi popolari come MusicBrainz Picard e TigoTago usano questo metodo per etichettare efficacemente i file e raggrupparli in album.

Perché queste informazioni non sono già memorizzate su un CD audio?

Quando il formato CD è stato creato non c’era bisogno di includere informazioni di metadati come il titolo della canzone, il nome dell’album, l’artista e il genere. La cosa più vicina all’avere etichette musicali è stata l’invenzione di CD-Text. Questa era un’estensione del formato CD Red Book per memorizzare certi attributi, ma non tutti i CD audio lo avevano codificato. In ogni caso, i lettori multimediali come iTunes non possono utilizzare queste informazioni. CDDB è stato inventato per compensare questa mancanza di metadati quando si usano i CD audio. Ti Kan (l’inventore del CCDB) ha visto questa lacuna nella progettazione di CD di audio e inizialmente ha sviluppato un database offline per cercare queste informazioni. Il sistema è stato inizialmente progettato per un lettore musicale che ha sviluppato chiamato XMCD, che era una combinazione di lettore CD e ripping tool. Alla fine è stata sviluppata una versione online di CDDB con l’aiuto di Steve Scherf e Graham Toal. L’obiettivo era di produrre un database online liberamente accessibile che i programmi software potessero usare per cercare informazioni sui CD.

Come funziona effettivamente il sistema CDDB?

CDDB funziona calcolando un identificatore di disco per identificare accuratamente un CD audio. Invece di usare un sistema che identifica semplicemente le singole tracce, come fa CD-Text , CDDB usa un codice di riferimento ID del disco per permettere al software di interrogare il server CDDB e scaricare tutti gli attributi associati al CD originale, come il nome del CD, i titoli delle tracce, il nome dell’artista, ecc. Per creare un ID unico del disco per il CDDB, un algoritmo viene utilizzato per analizzare le informazioni sul CD audio, come la lunghezza di ogni traccia e l’ordine di riproduzione.

Related Stories

Llegir més:

Istruzioni per la creazione di un account YouTube di...

Cosa sapere Nelle impostazioni dell'account YouTube, scegliere Crea un...

Nessun suono sul tuo iPhone? 12 modi per risolverlo

Quando non senti alcun suono sul tuo iPhone , ci sono diversi passi...

Come scaricare le applicazioni per iPhone che hai già...

Una delle migliori caratteristiche dell'App Store è che puoi riscaricare le applicazioni che hai...

Come aggiustare Google Maps che non funziona

I problemi in Google Maps possono provenire da una varietà di fonti e...

Mixer.com: cos’era e cosa devi sapere

Cosa sapere Mixer è stato interrotto nel luglio 2020. ...

Tutto quello che devi sapere su World of Tanks

"World of Tanks" è un gioco multiplayer online freemium di Wargaming. Net...