Fusajiro Yamauchi, fondatore di Nintendo

Nintendo è meglio conosciuta per le sue console di videogiochi e per le sue franchigie popolari, come Super Mario Bros . E Pokémon , ma la società ha le sue radici nel XIX secolo Giappone. Anche se non ha mai visto o conosciuto i videogiochi, il fondatore di Nintendo Fusajiro Yamauchi, è responsabile di aver rivoluzionato l’industria globale del gioco in un modo che non avrebbe mai potuto immaginare.

Chi è il fondatore di Nintendo?

Fusajiro Yamauchi, nato il 22 novembre 1859, fu un artista e imprenditore che visse a Kyoto, in Giappone, alla fine del XIX secolo. A quel tempo, i giochi di carte erano stati vietati in Giappone per più di 250 anni per combattere il gioco illegale. Tuttavia, un gioco chiamato Hanafuda , che usava illustrazioni invece di numeri per il gioco, fu sviluppato per aggirare le proibizioni legali sulle carte da gioco. Il governo giapponese ha allentato le sue restrizioni, ma Hanafuda (che significa «carte di fiori») non ha preso subito piede.

Nel 1889, Yamauchi ha iniziato una piccola impresa per produrre un set Hanafuda di carte con unico dipinto a mano su la corteccia di alberi arbusti. Ha aperto un negozio chiamato Nintendo Koppai per vendere il suo personalizzato gioco. Il nome era alla fine abbreviato in «Nintendo», che era significa «lasciare la fortuna al cielo». «

Hanafuda Le carte dipinte a mano di Nintendo Hanafuda furono un successo, e Yamauchi dovette assumere personale per aiutare a farne altre. Nel 1907, le carte dell’azienda erano coś popolari che era necessario produrle in serie. Nintendo inizị anche a creare carte da gioco in stile occidentale, diventando coś il più grande produttore di carte da gioco in Giappone .

Nintendo diventa la principale azienda di giochi del Giappone

Nel corso dei successivi 40 anni, la piccola azienda di Yamauchi crebbe in una grande corporazione, aggiungendo una vasta libreria di giochi di carte originali sviluppati appositamente per le carte da gioco Nintendo . Nel 1929, Yamauchi all’età di 70 anni, Yamauchi si ritiṛ, lasciando la sua azienda al suo genero adottivo Sekiryo Kaneda (che cambị il suo nome in Sekiryo Yamauchi). Per i successivi 11 anni, Yamauchi rimase fuori dal business del gioco fino alla sua morte nel 1940 . Yamauchi non avrebbe mai saputo che l’azienda che ha fondato si sarebbe espansa per rompere un nuovo terreno in un diverso tipo di gioco quattro decenni dopo.

Nintendo si espande nei videogiochi

Arriviamo agli anni ’80 , quando Nintendo, dopo essere passata dai giochi di carte ai giocattoli, trova una nicchia potente nei giochi elettronici . La console Atari 2600 stava fallendo a causa di una serie di giochi di bassa qualità, che ha portato al declino dei videogiochi in 1983 . Nintendo vide un vuoto nel mercato e rilascị il Nintendo Entertainment System nel 1985 per riempirlo.

Nintendo ha rapidamente dominato il mercato dei videogiochi negli Stati Uniti lanciando il

Nintendo ha rapidamente dominato il mercato dei videogiochi negli Stati Uniti, lanciando la console portatile Game Boy nel 1989 insieme al suo famoso e di successo Tetris gioco . Nel 2006 , l’azienda ha lanciato il Nintendo Wii, che ha rapidamente catturato quote di mercato ed è diventato il primo sistema di videogiochi domestico a vendere più di 10 milioni di unità in un solo anno. Nintendo va ancora forte dal lancio del Switch nel 2017, quasi 130 anni dopo che l’azienda è stata fondata da Fusajiro Yamauchi.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba