Come risolvere i problemi comuni di Nintendo Switch

Il lancio di Nintendo Switch del 2017 è stato notevolmente liscio rispetto ai disastri del passato, ma non è stato privo di alcuni problemi. Se riscontri uno di questi problemi comuni con il tuo Switch, puoi prendere provvedimenti per risolverlo da solo.

Il Joy-Con sinistro ha problemi di connessione

Uno dei problemi più comuni Nintendo Switch è un controller Joy-Con sinistro guasto. Il Joy-Con funziona correttamente la maggior parte delle volte, ma a intermittenza si disconnette per alcuni secondi. Questo è un grosso problema. Non vuoi che metà del tuo controller si spenga nel mezzo di un combattimento. Questo problema pụ essere parzialmente risolto da soli. Succede più spesso quando la linea di vista tra il Joy-Con e la Nintendo Switch è ostruita, quindi spostare il dock della Switch in un posto dove questo è improbabile pụ curare il problema in alcuni casi. Tuttavia, questo è poco pratico per alcune persone, e ammettiamolo, se stai avendo brutti problemi con il Joy-Con sinistro, probabilmente non vuoi riorganizzare la stanza come soluzione temporanea fino a quando non puoi mandarlo in riparazione. Nintendo ha riconosciuto una variazione di produzione come la radice del problema e ha offerto un programma per inviare il tuo Joy-Con per una correzione rapida e rimandartelo indietro. Contatta il supporto Nintendo per approfittare di questo programma .

Nintendo Switch non si accende o si blocca

La ragione più comune per cui lo Switch non si accende è una batteria scarica, che pụ essere risolta mettendolo nel dock abbastanza a lungo da farlo riaccendere. Tuttavia, se il tuo Switch è stato nel dock per un po’ e ancora non si accende, potrebbe essere bloccato con uno schermo nero o congelato in modalità sleep. Puoi fare un hard reset su Nintendo Switch tenendo premuto il pulsante di accensione per 12 secondi. Se lo schermo è scuro, si pụ tenere premuto per almeno 20 secondi per essere sicuri. Attendere alcuni secondi dopo aver rilasciato il pulsante di accensione per consentire allo Switch di spegnersi, quindi premere nuovamente il pulsante di accensione per riaccenderlo. Quest’ultimo passo pụ essere facile da dimenticare se il Switch è stato congelato con uno schermo scuro.

Se volete continuare a leggere questo post su "Come risolvere i problemi comuni di Nintendo Switch" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Come risolvere i problemi comuni di Nintendo Switch, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Nintendo Switch non si carica

Un problema che alcune persone hanno con lo Switch è l’incapacità di caricarsi tramite una batteria. Il Switch prende più tensione di quella che alcuni pacchi batteria possono gestire, quindi l’utilizzo di un pacco batteria potrebbe non funzionare coś bene come con la ricarica di uno smartphone o di un tablet. Assicurati di utilizzare un cavo di ricarica da USB-C a USB-C. Alcuni pacchi batteria possono mettere fuori abbastanza potenza, ma senza il cavo giusto, lo Switch non si carica abbastanza velocemente. Se hai problemi a caricare Nintendo Switch a casa, assicurati di farlo tramite l’adattatore AC e non con un cavo USB collegato a un computer. Questo pụ andare bene per il tuo smartphone, ma non andrà bene per lo Switch. Se stai usando l’adattatore AC e non sta caricando lo Switch, prova a usare una presa diversa in un’altra stanza. Se questo non funziona, fai l’hard reset spiegato nella sezione sopra per vedere se è un problema della console stessa. Se entrambi falliscono, potrebbe essere necessario un nuovo adattatore AC per il dock.

Se sei a corto di spazio sul tuo Switch, compra una scheda microSD standard e installa i tuoi nuovi giochi su di essa. Lo slot si trova dietro la staffa.

Il problema dei pixel morti di Nintendo Switch

Se hai problemi con i pixel morti , non sarai rassicurato dalla proclamazione di Nintendo che i pixel morti sono un problema degli schermi LCD e non sono considerati un difetto.In una certa misura, Nintendo ha ragione; gli schermi LCD hanno avuto un problema di pixel morti per anni. I pixel morti sono pixel che rimangono neri quando lo schermo è acceso o che rimangono dello stesso colore quando dovrebbero cambiare in un colore diverso. Sono pixel che sono bloccati su un colore. Questo è un problema con gli schermi LCD perché ogni pixel agisce da solo, e ogni pixel pụ avere un difetto. Una soluzione suggerita dai tempi del monitor LCD è quella di premere sullo schermo nella zona che ha il problema nella speranza di riallinearlo abbastanza da far sparire il problema. È una cattiva idea premere troppo forte su un touch screen, ma applicare una piccola pressione potrebbe aiutare il problema. Puoi anche provare a cancellare lo schermo dello Switch per vedere se questo migliora la situazione. Se ci sono abbastanza pixel morti da essere evidenti, puoi provare a restituire l’unità. Anche se Nintendo non ammetterà la colpa, i singoli negozi possono accettare una restituzione, a condizione che tu sia entro i termini della politica di restituzione del negozio.

Aggiungi una protezione per lo schermo al tuo Switch per prevenire gli inevitabili graffi che subirà quando lo metti e lo togli dal dock .

Nintendo Switch non si connette a Internet

Se prima il tuo Switch funzionava su Internet senza problemi, ma improvvisamente, urla sui server DNS , c’è una soluzione semplice. È necessario riavviare l’interruttore. Per fare questo, tenete premuto il pulsante di accensione fino a quando appare un menu. Scegliere Power Settings e poi Restart per riavviare lo Switch. Si pụ continuare a tenere premuto il pulsante di accensione per eseguire un hard reset, ma è meglio resettare tramite il menu quando è possibile. Se hai ancora problemi a connetterti a Internet, puoi tornare indietro nelle impostazioni di rete andando in Impostazioni di sistema (l’icona dell’ingranaggio nella schermata iniziale), scegliendo Internet, e poi toccando Internet Impostazioni. Puoi anche controllare la forza della connessione Wi-Fi spostando il Switch più vicino al router.

Nintendo Switch non riconosce una cartuccia di gioco

Se lo Switch non riconosce immediatamente una nuova cartuccia di gioco inserita nella porta, niente panico. Aspetta qualche secondo e poi prova a togliere la cartuccia e a inserirla di nuovo. Se questo non funziona, inserisci un’altra cartuccia di gioco, aspetta che lo Switch la riconosca e poi sostituisci quella cartuccia con quella che non ha riconosciuto. La maggior parte delle volte, questo risolverà il problema. In caso contrario, provate l’hard reset di .

La staffa di Nintendo Switch è rotta

La staffa sul retro di Switch è progettata per essere facile da rimuovere. Questa è una buona cosa. Previene la rottura del cavalletto quando si applica troppa pressione o quando si cerca di agganciare Nintendo Switch con il cavalletto rivolto verso l’esterno. Dovresti essere in grado di far scattare il cavalletto in posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.