Dovresti preoccuparti dei virus dell’iPhone?

Se sei un utente Android e memorizzi informazioni o file importanti sul tuo telefono, è importante sapere come eseguire il backup di un telefono Android su un PC. Certo, il backup del tuo Android su Google Drive è semplice, ma se preferisci avere il tuo backup Android memorizzato sul tuo PC, dovrai usare un approccio diverso.

Come fare il backup di Android via USB o Wi-Fi

Se ti interessano solo le foto, i video e altri file memorizzati sul tuo Android, il trasferimento via USB è il metodo più semplice. Non richiede un’app e richiede solo pochi minuti. Un modo alternativo per trasferire i file è quello di installare l’applicazione Wi-Fi FTP Server sul tuo telefono. Utilizzando questa applicazione, è possibile connettersi al telefono attraverso qualsiasi browser FTP sul computer. Utilizzando qualsiasi metodo che ti piace, puoi trasferire i file dal tuo Android al tuo computer per salvarli. Accendere il dispositivo Android. Usando il cavo USB fornito con il telefono, collega l’estremità USB al computer e l’altra estremità al telefono. Vai su Impostazioni > Generale > Opzioni sviluppatore e tocca debug USB o debug Android. Se non vedi Opzioni sviluppatore, tocca Impostazioni > Sistema > Informazioni sul telefono e poi tocca il numero di build sette volte. Controlla le tue notifiche e tocca la voce USB per ulteriori opzioni, quindi tocca Trasferisci file. Vedrai il tuo Android apparire come un dispositivo disponibile per navigare in Windows File Explorer, permettendoti di copiare i file dal tuo telefono Android al tuo PC. Il backup manuale delle immagini, dei video e dei file del telefono è un buon modo per salvare i dati, ma non salverà i contatti, i messaggi di testo e altri elementi di cui potreste voler fare il backup. Richiede anche di ricordarsi di fare il backup dei nuovi file.

Backup di Android sul PC

Se vuoi avere un backup completo del tuo telefono Android, un approccio migliore è quello di installare applicazioni che gestiscono backup completi di Android. Una delle migliori applicazioni di backup Android è Dr. Fone, che consente di eseguire il backup completo o di ripristinare il dispositivo Android, oppure è possibile eseguire il backup di dati specifici dal telefono al computer. Lo fa senza richiedere l’accesso root al vostro telefono. Scarica e installa Dr. Fone sul tuo PC. Una volta installato Dr. Fone, ti chiederà di collegare il tuo telefono se non l’hai già fatto. Segui i passi sopra descritti per abilitare il debug USB affinché la connessione funzioni. Una volta che ti connetti con il software in esecuzione, vedrai la finestra in cui è possibile eseguire il backup o il ripristino di un telefono Android. Per eseguire il tuo primo backup di Android sul PC, seleziona Backup. Questo aprirà una nuova finestra dove potrete selezionare i componenti del vostro telefono di cui volete fare il backup. Hai bisogno di un piano premium per il backup dei dati della tua applicazione. Quando hai finito di selezionare gli elementi che vuoi, seleziona Backup per avviare il processo di backup. Vedrete uno stato mentre il software copia quei componenti sul vostro computer locale. Una volta che il backup è completo, puoi selezionare Visualizza la cronologia del backup o Apri la posizione del backup. A questo punto, il vostro backup è completo e pronto per essere ripristinato quando ne avete bisogno. Quando avete bisogno di ripristinare il backup che avete fatto, basta aprire l’elenco della cronologia dei backup, selezionare il backup con la data di backup più recente, e poi selezionare Next per avviarlo. Il processo di ripristino con Dr. Fone è altrettanto facile e veloce. Dr. Fone è altrettanto veloce e facile come il processo di backup. Un’altra bella caratteristica di Dr. Fone è che puoi collegarlo ai tuoi backup automatici esistenti da iTunes, iCloud o Google Cloud e usare Dr. Fone per eseguire il ripristino.

Come fare il backup di Android con altre risorse

Quelli che seguono sono altri programmi gratuiti, come Dr. Fone, che ti permettono di fare rapidamente un backup del tuo telefono Android ed eseguire un ripristino rapido ogni volta che ne hai bisogno. La scelta dell’applicazione giusta per la tua situazione dipende dal fatto che tu voglia eseguire l’applicazione sul tuo PC o sul tuo Android. Dipende anche da dove volete memorizzare i backup e se volete automatizzarli.

  • Syncios Android Backup Manager: Questo software gratuito è un programma completo che consente di eseguire il backup di tutto, compresi i contatti, le applicazioni e i messaggi SMS. Funziona con la maggior parte dei dispositivi Android.
  • SyncDroid Android Manager: Questo software è per sincronizzare un Android con i PC Windows. Puoi connetterti via USB o Wi-Fi, e i backup includono tutte le cose importanti che vorrai salvare.
  • ApowerManager: L’approccio ai backup con questo software è un po’ diverso, in quanto esegue il backup dei file sulla scheda SD per il trasferimento al PC. Funziona anche per i dispositivi iOS.
  • ROM Manager: Questa applicazione Android ti permette di salvare i backup automatici della tua ROM sulla scheda SD. Include tutto sul tuo Android, l’intera ROM e tutte le impostazioni.
  • Backup Your Mobile: Questa applicazione Android permette di eseguire il backup e il ripristino di contatti, messaggi, impostazioni di sistema e persino registri delle chiamate e password Wi-Fi sulla scheda SD o sulla memoria del dispositivo. Un’alternativa è quella di memorizzare i backup nei vostri account cloud su Google Drive, Dropbox o OneDrive.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba