Miglior QLED TV 2021 guida all’acquisto.

Quali sono i migliori QLED TV del 2021? Leggi la nostra guida all’acquisto per scoprire quali caratteristiche controllare prima di scegliere il modello giusto per la tua casa. Abbiamo messo insieme una classifica completa dei migliori modelli, ricercando e confrontando per caratteristiche e prezzo. La scelta quasi infinita di televisori sul mercato significa che gli utenti sono spesso di fronte a nomenclature e tecnologie completamente sconosciute. Anche se l’evoluzione tecnologica offre miglioramenti costanti, non è facile capire al volo quali prodotti sono più adatti alle vostre esigenze. Negli ultimi anni, le aziende hanno spinto le TV QLED e OLED nel mercato mainstream con campagne di marketing mirate e aggressive, ma cos’è una TV QLED? Nelle righe seguenti analizzeremo il significato di QLED TV e vedremo quali sono le caratteristiche dei migliori QLED TV sul mercato.

Cosa significa QLED?

Da un punto di vista tecnico, QLED, che sta per Quantum Dot Led, non è altro che un tipo di display basato su nanocristalli semiconduttori che forniscono un’alternativa alla tecnologia dei display per applicazioni commerciali. Questi «punti» producono una luce di colore diverso a seconda della dimensione delle particelle, più grande è la dimensione più rosso è il colore, mentre il colore tende al blu se la dimensione del punto è più piccola. Molte persone confondono il termine QLED con il più famoso OLED, i due tipi di display sono simili ma differiscono principalmente nella percentuale di nero che si pụ ottenere, ma andremo più in dettaglio nelle prossime righe.

Elenco dei migliori QLED del 2021

Scopri le migliori smart TV del 2021.[amazon bestseller=» QLED TV» items=»3″ template=»list»]

Guida all’acquisto e caratteristiche.

Avendo chiarito il significato di QLED, è essenziale esaminare le caratteristiche ideali per fare un acquisto informato e adatto alle vostre esigenze.

Dimensioni del display.

Il primo parametro da considerare quando si acquista una TV QLED è la dimensione dello schermo. Per sfruttare tutto il potenziale di questa tecnologia, le aziende producono schermi di dimensioni considerevoli, e di solito è difficile trovare uno schermo di qualità più piccolo di 49 pollici. Pertanto, è consigliabile optare per un televisore QLED se si ha abbastanza spazio e si intende acquistare un televisore di 50 pollici e oltre.

Consumo energetico.

Anche se la tecnologia QLED è estremamente efficiente dal punto di vista energetico, è essenziale quando si sceglie un televisore QLED considerare il suo consumo energetico e il consumo di energia. I migliori QLED TV hanno una classe di efficienza energetica mai inferiore ad A, il che è anche dovuto alla dimensione del pannello principale.

Risoluzione dello schermo.

Maggiore è la dimensione del televisore, maggiore è la risoluzione supportata per una corretta fruizione dei contenuti multimediali. Al giorno d’oggi, i grandi televisori raramente hanno risoluzioni Full HD, ma alcune aziende vendono ancora vecchi prodotti con questa risoluzione e pannelli QLED. Si consiglia di scegliere un televisore QLED con un valore di risoluzione che non è mai inferiore alla qualità 4K Ultra HD con parametri in media 3840×2160 pixel.

Connettività e navigazione

I QLED TV sono progettati per migliorare la visione di contenuti audio/video da piattaforme di streaming online. Per godere appieno dei colori del pannello principale, è molto importante che il televisore QLED che si acquista abbia un sistema operativo integrato ad alte prestazioni, che possa garantire la massima qualità e sfruttare al massimo i nano-cristalli.

Differenza tra QLED, LED e OLED

Quando si sceglie un televisore è sempre difficile capire la tecnologia che c’è dietro, in molti casi la gente preferisce guardare il prezzo migliore e andare per le prime sensazioni visive. Tuttavia, oltre al prezzo e all’evoluzione nel tempo, ci sono differenze sostanziali tra i televisori LED, QLED e OLED. È essenziale notare che i televisori a LED sono i più economici e sono dotati di illuminazione Edge-LED, cioè hanno i gruppi ottici lungo la cornice, dando picchi di luminosità ai bordi e meno incisivi verso il centro, il che permette un consumo energetico molto basso. I QLED, invece, come detto nel paragrafo precedente, si basano sulla tecnologia dei punti quantici, cioè una serie di filtri molto piccoli che permettono alla luce di passare attraverso. Questo sistema offre una qualità superiore a quella di una TV LED e permette di guardare film in HDR. L’OLED è senza dubbio il più ricercato per la sua capacità di garantire neri assoluti. Non è composto, come il QLED, da strati, ma da un unico strato con pixel che si accendono e si spengono singolarmente a seconda dell’immagine da visualizzare. Scopri i migliori TV OLED.

Top brands:

Samsung QULED TVs.

[amazon bestseller=» Samsung QULED TV» items=»3″ template=»list»] Scopri tutti i migliori televisori Samsung per il 2021.

QULED TV HISENSE.

[amazon bestseller=» QULED TV HISENSE» items=»3″ template=»list»]

Related Stories

Llegir més:

Come attivare la modalità in incognito in Chrome per...

Google Chrome salva dati come la cronologia delle ricerche e i cookie dal...

Domande frequenti sulla web radio: come funziona la tecnologia?

Web radio, più comunemente conosciuta come Internet radio, è una...

Come attivare e disattivare i sottotitoli di Disney Plus

Il servizio di streaming Disney+ è disponibile nella maggior parte delle regioni...

Cos’è il servizio di streaming Kanopy?

Kanopy è un servizio di video streaming disponibile in molte biblioteche che offre...

Come trasmettere in streaming i giochi per Nintendo Switch...

Cosa devi sapere Usa i cavi HDMI per collegare un...

Imetec Succovivo Pro 2000, recensione e prezzo.

Leggi la recensione completa di Imetec Succovivo Pro 2000, scopri tutte le caratteristiche, le...