Perché la presa 12v nella mia auto non funziona?

  • Passo dopo passo: Fissare una presa accendisigari
  • Controllare la presenza di oggetti estranei
  • Controllare la potenza
  • Fusibile accendisigari bruciato

Tutte le prese accendisigari sono anche prese a 12v, il che significa che si dovrebbe essere in grado di collegare un inverter per accendisigari, un caricatore per cellulare o qualsiasi altro accessorio 12v DC in qualsiasi presa accendisigari, in qualsiasi veicolo, e dovrebbe funzionare bene.

Quando una presa dell’accendisigari smette di funzionare o sembra non funzionare bene, ci sono alcune cose che possono andare storte:

  • Un’ostruzione all’interno della presa – Questo accade più spesso quando la presa dell’accendisigari è installata verticalmente in una console centrale, poiché tale orientamento rende molto facile la caduta di piccoli oggetti nella presa. Le ostruzioni non conduttive impediscono ai caricatori di fare contatto, mentre gli oggetti conduttivi, come le monete, possono far saltare il circuito.
  • La presa dell’accendisigari è saltata – Questo significa che non arriva corrente alla presa. Il fusibile potrebbe essere bruciato o potrebbe esserci un altro problema nel cablaggio.
  • Il caricatore stesso è difettoso – I caricatori vanno male, quindi escludi questo. L’elettronica del caricatore potrebbe essere difettosa, la spina che va al tuo dispositivo potrebbe essere al contrario, o le molle nella spina che va alla presa dell’accendisigari potrebbero essere consumate.

Come riparare una presa accendisigari non funzionante

Per far funzionare di nuovo la tua presa accendisigari, devi controllare ed escludere ognuno dei possibili problemi. Alcuni di questi passi sono molto facili e non richiedono alcuna attrezzatura speciale, ma per completare questo tipo di diagnosi avrete bisogno di una luce di prova o di un voltmetro.

Se volete continuare a leggere questo post su "Perché la presa 12v nella mia auto non funziona?" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Perché la presa 12v nella mia auto non funziona?, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Questi sono i passi fondamentali da seguire quando l’accendisigari smette di funzionare:

Controllare la presenza di oggetti estranei all’interno della presa dell’accendisigari – Se trovate qualcosa all’interno della presa dell’accendisigari, come cibo, piccoli giocattoli o monete, rimuovetelo con attenzione. Non inserire oggetti metallici come cacciaviti o pinzette nella presa.

Controllare la presa per l’alimentazione e la terra – Questo richiede una luce di prova o un voltmetro. Se avete questi strumenti e sapete come usarli, verificate la presenza di corrente sul perno centrale all’interno della presa dell’accendisigari e la terra all’interno del barile. Se non c’è corrente, controllare i fusibili. Se non c’è corrente o terra, controllate le connessioni che si collegano alla presa dell’accendisigari.

Prova a collegare un dispositivo diverso – Se non hai una luce di prova o un voltmetro, individua un caricabatterie o un dispositivo diverso a 12V. È importante assicurarsi che il dispositivo funzioni davvero, quindi potresti voler prendere in prestito qualcosa da un amico o un membro della famiglia che usi regolarmente. Se lo colleghi e non funziona, probabilmente non c’è corrente nella presa.

Provi a collegare l’accendisigari – Se ha ancora l’accendisigari fornito con l’auto, lo colleghi e lo attivi spingendolo con forza. Se esce e le bobine diventano calde, non c’è niente che non va nella tua spina. Se non si scalda, la tua spina non ha corrente.

Prova a collegare il caricabatterie a un’altra presa – Se il tuo veicolo ha altre prese accessorie, controlla se il tuo caricabatterie funziona in esse. In caso contrario, prova il tuo caricabatterie in un altro veicolo. Se non funziona nelle altre prese, il vostro caricatore potrebbe essere difettoso.

Controllare la presenza di oggetti estranei

In una situazione in cui nulla di cị che è stato inserito in una presa per accessori a 12v funziona, la prima cosa da fare è controllare se ci sono ostruzioni all’interno della presa. Il modo più semplice per farlo è prendere una torcia e guardare fisicamente dentro la presa.

Una delle cause più comuni di problemi all’accendisigari e alla presa 12v è quando una moneta cade accidentalmente nella presa. Questo pụ causare un corto circuito nella presa e far saltare il fusibile, ma pụ anche impedire che le spine degli accessori facciano contatto.

Quando oggetti non metallici cadono in un accendisigari o in una presa 12v, questo non causa un corto circuito o fa saltare il fusibile. Tuttavia, l’oggetto estraneo pụ ancora impedire alla spina di un accessorio di fare contatto elettrico. Questo significa che il circuito sarà ancora caldo quando raggiungerete l’interno per rimuovere l’istruzione, quindi fate attenzione a non causare accidentalmente un corto circuito.

Controllo dell’alimentazione

Se non ci sono ostruzioni nella presa, si pụ procedere in uno dei tre modi. Il più semplice è semplicemente collegare l’accendisigari, se ne avete uno. Se l’accendino si scalda ed esce, allora la presa ha corrente. Potete anche usare una luce di prova per controllare l’alimentazione, se ne avete una, o esaminare il pannello dei fusibili per vedere se il fusibile dell’accendisigari è bruciato.

Se la vostra presa 12v è in realtà una presa accessoria e non una presa accendisigari, allora non potete testarla usando l’accendisigari. In questo caso, dovrete usare una luce di prova o un multimetro per controllare effettivamente la potenza.

Se il fusibile non è bruciato e la presa ha corrente, allora potrebbe esserci un problema con la presa o la spina dell’accessorio che si sta cercando di usare con essa. Le prese dell’accendisigari e degli accessori da 12v sono progettate con una tolleranza un po’ lasca in mente, e l’allentamento è preso dai contatti a molla, ma se il contatto non fa contatto, allora il vostro accessorio non riceverà energia.

Trattare con un fusibile dell’accendisigari bruciato

In molti casi, troverete che il vostro fusibile dell’accendisigari è bruciato, il che pụ essere il risultato di una serie di problemi diversi. Se avete trovato una moneta nella presa, allora è probabilmente la fine. Se non l’avete fatto, allora potreste avere un corto da qualche altra parte, o potreste aver collegato qualcosa, come un inverter per accendisigari, che semplicemente assorbe più amperaggio di quanto il circuito sia progettato per gestire.

I circuiti degli accendini di solito hanno un fusibile da 10 o 15 ampere, che non è molto nel grande schema delle cose. Quindi, se l’inverter dell’accendisigari non è specificamente progettato per mantenere le richieste di corrente al di sotto di quel livello, collegando un qualsiasi numero di dispositivi elettronici si potrebbe teoricamente far saltare il fusibile e impedire all’inverter di funzionare.

Il modo più semplice per procedere è sostituire il fusibile nell’accendisigari o nella presa 12v e vedere cosa succede. Se scoppia immediatamente, si tratta di un corto circuito da qualche parte nel circuito. Se si collega l’accendisigari e il fusibile salta, probabilmente è quello il problema. Se tutto va bene all’inizio, ma il fusibile salta quando si collega l’inverter, allora l’inverter è probabilmente il colpevole.

In ogni caso, le limitazioni intrinseche degli inverter per accendisigari significano che è meglio usare un inverter diverso che si colleghi direttamente alla batteria o al pannello dei fusibili. Per ulteriori informazioni su questo, si prega di fare riferimento al nostro articolo su come calcolare i requisiti dell’inverter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.