Come pulire il touch screen della tua PS Vita

Cosa sapere

  • Polvere: Tenere il dispositivo e spolverare delicatamente l’area più in basso (senza strofinare). Usare una spazzola per le lenti della macchina fotografica o un panno in microfibra.
  • Se si opta per una soluzione di pulizia, utilizzare qualcosa formulato per schermi LCD. Per il lavaggio a secco, assicuratevi che nessuna particella graffi lo schermo.
  • Assicurati che il tuo schermo non si graffi usando una protezione per lo schermo e una buona custodia fatta apposta per la tua PS Vita.

Questo articolo spiega il modo migliore per pulire il tuo PS Vita in modo che funzioni in modo ottimale il più a lungo possibile. Questo metodo di pulizia funziona anche per altri oggetti delicati come le lenti delle macchine fotografiche e gli occhiali.

Prima la polvere

A meno che non ti piaccia avere graffi sullo schermo, la prima cosa da fare quando si pulisce qualcosa – schermi o lenti – è liberarsi di particelle e polvere. Tieni il tuo dispositivo in modo che la superficie da pulire sia più in basso e lo spolvera delicatamente. Se hai uno di quei pennelli per le lenti della macchina fotografica, quello funziona meglio, ma con attenzione, puoi anche usare un panno per la pulizia. Ricordate solo che non pulite la polvere; la macinerà nella superficie. Usare invece un movimento di spolvero . Con la durezza del vetro utilizzato nella maggior parte dei dispositivi oggi, ci si pụ chiedere se questo è davvero necessario. Forse no, ma è meglio prevenire che grattare. E ci vogliono solo pochi secondi per rimuovere prima la polvere dallo schermo.

Bagnato o asciutto?

Nelle istruzioni per la pulizia degli occhiali, dice mai pulire a secco le lenti .Perché? Perché se c’è polvere sulla lente, è molto più probabile che si graffi. Se c’è del liquido sul vetro, è più probabile che la polvere scivoli via invece di macinare. Quindi, per gli occhiali e le lenti della macchina fotografica, si dovrebbe sempre usare un detergente liquido (ma usare qualcosa fatto per lo scopo, non detergente per vetri come Windex). Spruzzare (ma non troppo), poi pulire fino a secco. Per i dispositivi elettronici come la PS Vita, si pụ esitare a spruzzarla con qualcosa di bagnato. L’acqua non fa bene all’elettronica, dopo tutto. Naturalmente, la maggior parte delle soluzioni di pulizia sono principalmente alcol e non acqua. Sei probabilmente sicuro in entrambi i modi – bagnato o asciutto – fino a quando si prende un paio di cose in considerazione. Se scegliete di usare una soluzione di pulizia, assicuratevi di usare qualcosa formulato per schermi LCD. Se vai a secco, fai molta attenzione nella fase di spolveratura (sopra) per assicurarti che non ci sia nulla che possa graffiare lo schermo.

Microfibra

Più importante del fatto di usare o meno una soluzione di pulizia è il tipo di panno che si usa. Evita gli asciugamani di carta e gli asciugamani da bagno o da cucina, e usa invece un panno destinato alla pulizia dell’elettronica o delle lenti della macchina fotografica. Non vuoi solo qualcosa di morbido, vuoi microfibra .Ci sono un paio di ragioni per questo. Uno è che la microfibra ha la superficie più morbida e liscia che si possa ottenere, quindi vi darà la migliore pulizia. L’altra ragione è che non ci sono grandi spazi tra le fibre in cui la polvere (che potrebbe graffiare lo schermo) possa rimanere intrappolata. La buona notizia è che i panni di pulizia in microfibra sono economici e facili da ottenere. Se hai dovuto comprare degli occhiali, probabilmente hai ricevuto un panno in microfibra con il tuo acquisto. Alcuni computer e smartphone ne hanno uno in dotazione. Oppure potete comprarne uno per pochi dollari. E lo starter kit ufficiale Sony per la PS Vita include un panno di pulizia (con il logo PS Vita, anche), e anche altri produttori come Rocketfish e Nyko li fanno. Da un lato, più spesso si pulisce lo schermo, più è probabile che venga graffiato da un po’ di polvere. Quindi trova un equilibrio tra la lucidatura ossessiva e l’evitare di pulire fino a quando non si vede più nulla sullo schermo.

Quanto spesso?

Da un lato, più spesso si pulisce lo schermo, più è probabile che si graffi un po’ di polvere. D’altra parte, più sporco si accumula sullo schermo, più è probabile che ci sia qualcosa che si graffi una volta pulito. Quindi trova un equilibrio tra la lucidatura ossessiva e l’evitare di pulire fino a non vedere più nulla sullo schermo.

Proteggere o non proteggere?

Un modo per assicurarsi che lo schermo non si graffi è usare una protezione per lo schermo. Si tratta di un sottile strato trasparente di pellicola adesiva che copre lo schermo ma non lo oscura. I vantaggi sono che se si perde un po’ di polvere e si graffia la superficie, o se la PS Vita è in giro nella borsa con cose che potrebbero danneggiarla, lo schermo stesso è protetto. È possibile staccare la pellicola e sostituirla, lasciando la superficie dello schermo senza graffi. Lo svantaggio è che alcune pellicole riducono la reattività dello schermo al tocco. Dal momento che il tocco è il loro input primario, questo non è coś buono.

Se hai una buona custodia per la tua PS Vita e la tieni regolarmente in quella custodia quando non la usi, potresti non aver bisogno di una pellicola protettiva, anche se viaggi molto. D’altra parte, pụ essere meglio essere sicuri che dispiaciuti. Se usi una protezione per lo schermo, Sony raccomanda di usare il prodotto ufficiale per assicurarsi che la sensibilità al tocco del tuo schermo non sia influenzata. Ci sono altre buone marche, naturalmente, ma dato che questo è un articolo coś economico, non risparmierete molto scegliendo una terza parte. In ogni caso, una pellicola protettiva pụ essere facilmente rimossa se non ti piace.

La cosa più importante quando si pulisce lo schermo (o la lente) di qualsiasi dispositivo è semplicemente fare attenzione. Fate attenzione a quello che fate e potrete evitare i graffi e mantenere lo schermo pulito e brillante per tutto il tempo che avrete la vostra PS Vita.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba