Qual è il miglior formato audio per il mio dispositivo portatile?

Se hai un dispositivo portatile che pụ riprodurre musica digitale, ti sei mai chiesto se c’è un particolare formato audio che dovresti usare? Dopo tutto, non è sempre chiaro quale sia il formato migliore per la musica. Alcuni servizi come Amazon vendono musica digitale in formato MP3. Alcuni servizi, come Amazon, vendono musica digitale in formato MP3, mentre Apple offre il download di canzoni dal suo iTunes Store in formato AAC. Poi c’è la questione dei formati che il tuo dispositivo pụ effettivamente riprodurre. Se è relativamente nuovo, potrebbe essere in grado di riprodurre formati lossless come FLAC, coś come i vecchi formati lossy come MP3 e AAC. E per aggiungere ancora più confusione, c’è anche il fattore ascolto: quanto è importante per te la qualità del suono? Per aiutarvi a decidere, ecco alcune cose che potete fare.

Controlla la compatibilità del formato del tuo portatile

Prima di decidere un formato audio, la prima cosa da fare è controllare la sua compatibilità. Questo di solito si pụ trovare sul sito web del produttore o nella sezione delle specifiche del manuale d’uso (se ne ha uno, naturalmente). Qui ci sono articoli che possono aiutare se hai uno dei seguenti dispositivi Apple:

  • Formati audio per il iPhone
  • Formati audio per il iPod Touch
  • Formati audio per il iPad

Decidi quale livello di qualità audio ti serve

Se non userai attrezzature audio di fascia alta in futuro, un formato audio con perdita potrebbe essere sufficiente se userai solo il tuo portatile. Per un’ampia compatibilità, il formato di file MP3 è la scommessa più sicura. Infatti, rimane il formato audio più compatibile di tutti. Tuttavia, se rippate le tracce dai CD musicali , per esempio, sarebbe saggio salvare una copia lossless sul vostro computer o disco rigido esterno e convertirla in formato lossy anche per il vostro portatile.

Se volete continuare a leggere questo post su "Qual è il miglior formato audio per il mio dispositivo portatile?" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Qual è il miglior formato audio per il mio dispositivo portatile?, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Si prega di notare il bit rate

Il bit rate è un fattore importante da conoscere, specialmente quando si cerca la migliore qualità di riproduzione della musica. Tuttavia, l’impostazione effettiva del bitrate di cui avete bisogno dipenderà dal formato audio che state usando. Per esempio, il formato MP3 (MPEG-1 Audio Layer III) ha una gamma di bit rate da 32 a 320 Kbps. Ci sono anche due metodi di codifica che potete scegliere: CBR e VBR. In questo caso, invece di codificare usando l’impostazione predefinita CBR (constant bit rate), è molto meglio usare la codifica VBR (variable bit rate). Questo perché VBR vi darà il miglior rapporto tra qualità e dimensione del file. Anche l’encoder che usate è un fattore importante. Se state usando un convertitore di file audio che usa il codificatore Lame MP3, per esempio, allora il preset raccomandato per l’alta qualità audio è “fast extreme”, che equivale a quanto segue:

  • Lame encoder switch: -V0
  • Bitrate medio: Circa 245 Kbps.
  • VBR Campo di lavoro: 220-260 Kbps.

Il servizio musicale che usa è adatto?

È meglio scegliere un servizio di musica che funziona meglio per voi e il vostro portatile. Per esempio, se hai un iPhone o un altro prodotto Apple e usi solo il iTunes Store per la tua musica, ha senso attenersi al formato AAC, soprattutto se hai intenzione di rimanere nell’ecosistema Apple. è uno schema di compressione con perdita, ma è ideale per l’ascoltatore medio. Tuttavia, se hai un mix di hardware e vuoi che la tua libreria musicale sia compatibile con tutto, allora scegliere un servizio di download di musica che offre MP3 è probabilmente l’opzione migliore – dopo tutto, è ancora lo standard de facto. Ma, se sei un audiofilo che vuole solo il meglio, e il tuo computer portatile pụ gestire file audio senza perdita, allora scegliere un servizio di musica HD è un gioco da ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.