Come resettare di fabbrica un telefono Android

Un reset di fabbrica è quando tutti i dati su un tablet o uno smartphone vengono cancellati e il dispositivo viene riportato alle impostazioni originali del produttore. Solo gli aggiornamenti del sistema operativo sopravvivono a questo processo. Un reset di fabbrica è uno strumento prezioso per la risoluzione dei problemi, ed è un passo necessario quando si vende o si scambia un vecchio dispositivo. Questa guida vi mostra come farlo.

Le istruzioni di questo articolo si applicano a Android 10 e superiori e dovrebbero essere applicate indipendentemente da chi ha fatto il tuo telefono Android: Samsung, Google, Huawei, Xiaomi, ecc.

3 motivi per resettare il tuo dispositivo Android

Ci sono tipicamente tre motivi per resettare un dispositivo Android:

  • Per risolvere un problema: Il motivo principale per resettare un dispositivo è per risolvere problemi che non possono essere risolti altrimenti. Esempi di questi problemi includono applicazioni predefinite come il browser Google Chrome che non funziona più e il dispositivo diventa lento.

Prima di cancellare il dispositivo – cioè di cancellare tutti i dati che contiene – riavvia il dispositivo, controlla la velocità di Internet e prova altri passi per risolvere il problema. Eseguire un reset del dispositivo se il reset non funziona.

  • Per vendere il dispositivo: Un’altra ragione comune per resettare un dispositivo è venderlo a qualcun altro. Non vendete o donate uno smartphone o un tablet senza aver cancellato tutti i dati che contiene. Resettare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica è il modo migliore per cancellare i dati.
  • Per impostare un dispositivo di seconda mano: Eseguire un reset quando si acquista uno smartphone o un tablet Android di seconda mano, soprattutto se il dispositivo è impostato e pronto all’uso. A meno che non abbiate ricevuto il dispositivo da un amico intimo o da un membro della famiglia, non fate affidamento sul fatto che il sistema operativo sia in uno stato pulito.

Come resettare un dispositivo Android

Assicurati di fare un backup dei tuoi dati prima di iniziare il processo di reset. A partire da Android Marshmallow (versione 6.x), il dispositivo esegue automaticamente il backup su Google Drive. Oppure puoi scaricare un’app come Ultimate Backup per fare il backup manuale del tuo dispositivo. Una volta fatto questo, segui questi passi per resettare il tuo smartphone o tablet Android alle impostazioni di fabbrica.

Se volete continuare a leggere questo post su "Come resettare di fabbrica un telefono Android" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Come resettare di fabbrica un telefono Android, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Questo processo cancella i dati sul vostro smartphone o tablet.

  1. Apri l’applicazione Settings sul tuo telefono o tablet.
  2. Tap System > Advanced > Reset Opzioni.

    Si pụ saltare Advanced e andare direttamente a Reset Options.

  3. Press Clear all data (factory reset) > Clear all data. Inserisci il tuo PIN, la password o il modello, se necessario.
  4. Seleziona Cancella nuovamente tutti i dati .

    Questo passo è il punto di non ritorno. Una volta selezionato, inizia il processo di cancellazione.

  5. Una volta che il processo di cancellazione è finito, configura il tuo dispositivo e ripristina i dati di backup.

Quando il tuo dispositivo Android si blocca o non si avvia correttamente

Se non riesci ad eseguire un reset di fabbrica perché il tuo dispositivo si blocca o non si avvia, è possibile eseguire un reset hardware entrando nella modalità di recupero Android. Per mettere il dispositivo in modalità di recupero, spegnilo e poi tieni premuto una combinazione di tasti. Sulla maggior parte dei dispositivi, i pulsanti volume giù e accensione funzioneranno. La seguente lista mostra le combinazioni di pulsanti per i più diffusi dispositivi basati su Android. Se non vedi elencato il produttore del tuo dispositivo, il modo più semplice per trovare le informazioni è cercare su Google “hard reset” e il nome della marca del dispositivo.

Premere gli altri pulsanti prima di premere il pulsante di accensione.

Ci sono diversi modi per accedere alla modalità di recupero Android perché i produttori rendono difficile attivare accidentalmente la modalità di recupero . La modalità di recupero facilita la cancellazione del dispositivo.

Quando il dispositivo è in modalità di recupero Android, utilizzare i tasti del volume per selezionare i comandi. In questo caso, il comando è una variazione di “cancella” o “cancella dati”. Potrebbe semplicemente dire “eseguire un reset di fabbrica”. La dicitura esatta pụ variare a seconda del produttore. La maggior parte dei dispositivi usa il pulsante di accensione come pulsante di ingresso. Il processo pụ durare diversi minuti.

Produttore del telefono Premere questi pulsanti Ulteriori passi
Samsung Volume Su + Tasto Home + Accensione Nessuno
Google Nexus / Pixel Volume giù + Accensione Nessuno
HTC Volume giù + Accensione Su alcuni modelli HTC, continuare a premere il pulsante del volume giù dopo aver rilasciato il pulsante di accensione.
Motorola Moto Z / Droid Volume giù + Power Sulla maggior parte dei dispositivi Moto, tenere premuto il pulsante volume giù mentre si preme e si rilascia il pulsante di accensione.
LG Volume giù + Power Quando appare il logo LG, continuare a premere il pulsante Volume giù mentre si rilascia il pulsante Power, quindi premere nuovamente il pulsante Power.
Sony Xperia Volume giù + Accensione Nessuno
Asus Transformer Volume giù + Accensione Nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.