Apple TV contro Roku

Sei indeciso tra una Apple TV e un Roku? Entrambi sono potenti lettori multimediali digitali che offrono la scoperta e la visualizzazione quasi senza sforzo. Ma qual è il migliore per voi? Confrontiamo entrambi i giocatori per scoprirlo.

Conclusioni generali

Apple TV

  • Trasmette fino a 4K video a un HD-capable TV tramite una porta HDMI disponibile.
  • Fornisce applicazioni complete che cercano e riproducono contenuti.
  • Viene fornito con un elegante telecomando con ricerca vocale .

Roku

  • Trasmette video fino a 4K a una TV con capacità HD tramite una porta HDMI disponibile.
  • Fornisce applicazioni complete che cercano e riproducono contenuti.
  • Viene fornito con un telecomando goffo con ricerca vocale.

Apple TV e Roku hanno creato esperienze utente intuitive che rendono facile per chiunque in casa trovare qualcosa da guardare. Entrambi trasmettono video fino a 4K a una TV con capacità HD attraverso una porta HDMI disponibile. Il modello meno costoso Roku trasmette video a 1080p. Sia l’Apple TV 4K che il Roku Premiere sono campioni nell’offrire la chiarezza che stupisce gli occhi dei video 4K. Roku e Apple TV offrono applicazioni complete che cercano e riproducono contenuti. Queste applicazioni aprono la TV a un universo di programmazione gratuita e a pagamento, film, giochi e applicazioni. Inoltre, entrambi sono dotati di telecomandi a ricerca vocale. Il sottile telecomando di Apple, in vetro nero, plastica e metallo, è facile da usare come quello di Roku, più ingombrante e in plastica. Finora, i due sono alla pari. Ma quando si guarda più da vicino, cominciano presto ad emergere delle differenze che mettono uno davanti all’altro.

Cambiare gli ingressi con il telecomando del televisore per ottenere contenuti dalla Apple TV e dal Roku è una sofferenza. Entrambe le piattaforme supportano il protocollo HDMI CEC, in modo che quando si avvia un film o uno spettacolo, il dispositivo invia un segnale a un televisore o monitor compatibile per accendere e passare gli ingressi alla sorgente corretta. Assicurati che il tuo display sia configurato per gestire i comandi HDMI-CEC.

Esperienza fuori dalla scatola:

Apple TV

  • L’installazione è semplice.
  • Non include un cavo HDMI nella scatola, che sembra una strana omissione per un’esperienza premium.

Roku

  • Ha più passi da fare, compreso l’accesso ai vari canali.

Quando si tratta di configurazione, la Apple TV offre un’esperienza quasi automatica. Collegare il cavo di alimentazione e un cavo HDMI – che non è incluso nella confezione – e poi riprodurre il vostro iPhone collegato a iTunes con Apple TV. Le impostazioni Wi-Fi e l’ID Apple vengono trasferiti alla nuova unità. Inoltre, l’app Apple TV si connette a molti fornitori di contenuti con un singolo sign-on una volta che è impostato. Il Roku deve seguire alcuni passi in più, come la connessione alla rete, l’impostazione di un account nel Roku Store e login individuali per i canali. In una configurazione a tempo non scientifica di entrambe le unità, la Apple TV aveva un episodio di American Horror Story pronto e giocato su 15 minuti. Il Roku ha impiegato 20 minuti per passare dalla scatola alla trasmissione.

Disponibilità e prezzi: Roku offre più opzioni

Apple TV

  • La versione standard HD con 32 GB costa $149.
  • Apple TV 4 K è disponibile nelle versioni 32GB o 64GB per 179 e 199 dollari.

Roku

  • Alcuni sette modelli che vanno da 30 a 100 dollari.
  • Centinaia di smart TV hanno Roku.
  • Funziona con dispositivi Android.

Pagherai un premio per la comodità della Apple TV. Il modello standard di Apple TV è dotato di 32GB di storage e viene venduto a 149 dollari. La versione 4K è disponibile con 32GB o 64GB e costa rispettivamente 179$ e 199$, . Nel frattempo, il set-top box Roku più costoso, il Roku Ultra, viene venduto per 99 dollari, ma è spesso in vendita. Hai anche più opzioni quando acquisti un Roku. Oltre a sette modelli di set-top box Roku, è possibile scegliere tra centinaia di smart TV che includono Roku. Se viaggi spesso, il Roku Streaming Stick è compatto e ha un prezzo competitivo. Nel frattempo, viaggiare con una Apple TV è ingombrante. Se porti molti contenuti sul tuo dispositivo Android, o se vuoi controllare cị che guardi con il tuo telefono Android, scegli Roku. Ci sono applicazioni nel negozio Google Play che offrono soluzioni per controllare una Apple TV con un dispositivo Android, ma nessuna di esse è intuitiva come il telecomando e le applicazioni TV di Apple. Roku supporta anche il mirroring dello schermo, che rende facile lo streaming di cị che è sul tuo telefono o tablet Android sul grande schermo. La Apple TV e il tuo iPhone o iPad si collegano tramite Airplay. Ottenere il contenuto dell’iPhone per giocare su un Roku richiede un’app di terze parti che pụ dare risultati non proprio eccellenti.

Canali e app: migliaia di opzioni di visualizzazione

Apple TV

  • Ha circa 2.000+ canali e app.
  • Apple TV 5X4 Grid mette 20 canali su un singolo schermo ed è un uso migliore dello spazio.
  • I canali disponibili sembrano più curati.

Roku

  • Ci sono oltre 8.700 app e canali disponibili.
  • Molti canali Roku interessanti hanno solo pochi programmi o video e sembrano essere stati abbandonati dagli sviluppatori.
  • Le icone dei canali Roku sono quadrate e visualizzate in una griglia 3X3. Solo nove tessere appaiono alla volta, il che significa un sacco di scorrimento.

I contenuti su Roku non mancano. Con oltre 8.700 canali e app disponibili, c’è qualcosa da guardare per tutti. Apple TV ha meno canali e applicazioni (circa 2.000 basati su una rapida scansione dell’App Store di Apple TV). Tutti i grandi nomi sono presenti (Netflix, Hulu e Amazon Prime Video) insieme alle principali reti televisive e canali premium. I requisiti più severi di Apple per gli sviluppatori significano che i canali Apple TV si sentono più raffinati di molti offerti da Roku. Molti canali Roku sono stati rilasciati, popolati di contenuti e poi abbandonati dagli sviluppatori. Questo è un peccato perché ci sono alcune gemme nel negozio di canali Roku che offrono classici, cartoni animati di dominio pubblico, cinema indiano oscuro e altro. Coś, mentre la maggior parte degli utenti sarà soddisfatta dei programmi su entrambe le piattaforme, diamo questo a Roku sulla base dei numeri.

Total Media Solution: Everything Everywhere

Apple TV

  • Dopo il login, musica, film e spettacoli sono accessibili attraverso la tua Apple TV, iPhone, iPad e MacBook.

Roku

  • La gestione da parte di Roku della musica e dei file di immagine con il lettore multimediale integrato sembra goffa.

«Tutto ovunque» sembra essere il mantra della Apple TV. iTunes, gli utenti e chiunque si sia integrato nell’ecosistema Apple apprezzeranno la perfetta integrazione tra la TV e i dispositivi Apple. Musica, foto, film e spettacoli televisivi sono disponibili su tutti gli schermi, sempre. Il compatto set-top box è controllato con un’app o con il sottile telecomando che viene fornito con ogni unità. Nel frattempo, navigare tra i canali e le app Roku è facile con il telecomando incluso o con l’applicazione per smartphone . Ma poiché Roku è destinato ad essere un lettore video, il lettore multimediale integrato sembra incompiuto e aggiunto a posteriori. Roku si collega a una chiavetta USB o all’archiviazione di rete per accedere ai contenuti multimediali . Questo è un modo piuttosto inelegante di gestire la musica, tenere traccia delle playlist e simili.

Controllo vocale: la tua casa connessa

Apple TV

  • L’integrazione Homekit controlla l’illuminazione, le telecamere, le spine e altri sistemi di automazione della casa.

Roku

  • Si collega ad Alexa, Google Home Mini, Google Home e Google Home Hub.

Si tratta dell’ecosistema «tutto funziona» di Apple. Sia che usiate il telecomando della Apple TV, l’app sul vostro iPhone, Siri sul vostro MacBook o l’Apple HomeHub, dicendo «Ehi Siri, riproduci Maniac sulla TV nella stanza» si lancia l’app Netflix sulla Apple TV, e il film demenziale di Emma Stone e Jonah Hill viene riprodotto dove lo avete lasciato. Nel frattempo, Roku pụ connettersi a un Google Home Mini, Google Home o Google Home Hub, e la stessa istruzione lancerà lo spettacolo. Idem per Alexa e Roku. Cị che dà ad Apple il vantaggio qui è l’integrazione di Apple TV con Homekit. La suite di connettività di Apple gestisce l’illuminazione, le telecamere, le prese di corrente e altri sistemi di automazione domestica. Collegare una Apple TV alla tua configurazione domotica è semplice e diretto.

Verdetto finale: Apple TV è difficile da battere

Per la sua combinazione difficile da battere di facile connettività, app native per smartphone, interfaccia utente raffinata e connessione senza soluzione di continuità tra streaming e contenuti posseduti, Apple TV vince. E se Apple e Android imparano a giocare bene insieme, Apple TV potrebbe diventare la scatola da possedere.

Related Stories

Llegir més:

Cos’è un Hashtag su Twitter?

Un hashtag è una parola chiave o una frase usata per descrivere un argomento...

Come attivare la modalità in incognito in Chrome per...

Google Chrome salva dati come la cronologia delle ricerche e i cookie dal...

Domande frequenti sulla web radio: come funziona la tecnologia?

Web radio, più comunemente conosciuta come Internet radio, è una...

Come attivare e disattivare i sottotitoli di Disney Plus

Il servizio di streaming Disney+ è disponibile nella maggior parte delle regioni...

Cos’è il servizio di streaming Kanopy?

Kanopy è un servizio di video streaming disponibile in molte biblioteche che offre...

Come trasmettere in streaming i giochi per Nintendo Switch...

Cosa devi sapere Usa i cavi HDMI per collegare un...