Come scegliere la tua prossima testina o puntina per giradischi

Cosa dovete sapere

  • Se la cartuccia è in buone condizioni, sostituite solo lo stilo. Sostituire l’intera cartuccia se non c’è un ago rimovibile .
  • Segni fisici o udibili che un nuovo stilo è necessario: Distorsione, sfocatura, rumore, squilibrio dei canali, sputi, sibili, salti o rimbalzi.
  • Impostare un budget e scegliere la forma dello stilo. Sostituire una cartuccia completa… Trova una massa di testine compatibile con il braccio del giradischi.

Questo articolo spiega come scegliere una nuova testina o stilo per giradischi , sia per sostituire un elemento vecchio e danneggiato sia per migliorare le prestazioni sonore.

Perché sostituire una testina o uno stilo per giradischi?

Le testine per giradischi – lo stilo, detto anche stilo, in particolare – si consumano con l’uso. Cambiare periodicamente lo stilo aiuterà anche a preservare l’integrità della vostra crescente collezione di dischi in vinile, che pụ essere graffiata o danneggiata dall’uso dello stilo oltre la sua durata raccomandata. E anche se la testina del tuo giradischi è in buone condizioni di lavoro pụ optare per un aggiornamento più recente e più performante. Ci sono molte opzioni, ma la selezione è semplificata se si comprendono alcuni aspetti fondamentali del giradischi.

Anatomia di una testina

Anche se lavorano insieme come uno strumento di precisione, la testina di un giradischi e lo stilo sono due parti separate. Se pensate alle testine per giradischi come ai tergicristalli delle auto, lo stilo sarebbe la sottile lama di gomma che entra in contatto diretto con il parabrezza. Lo stesso concetto si applica al modo di trattare un giradischi: se la testina è ancora in buone condizioni , sostituire solo lo stilo. L’eccezione alla regola è che alcuni tipi di testine per giradischi non hanno uno stilo rimovibile, quindi si dovrebbe sostituire l’intera testina.

Se volete continuare a leggere questo post su "Come scegliere la tua prossima testina o puntina per giradischi" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Come scegliere la tua prossima testina o puntina per giradischi, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Quando sostituire una testina o uno stilo

Segnali acustici indicano quando è il momento di sostituire lo stilo del giradischi. Se si nota distorsione, rumore, sbilanciamento dei canali , sputi, crepitii, sibili, statica o fuzziness dove prima non c’era, allora lo stilo deve essere sostituito.

I soliti segnali audio che suggeriscono che hai bisogno di una nuova puntina sono simili ai suoni di un disco sporco, quindi prova la qualità audio solo con un LP pulito in buone condizioni.

Osservate i segni fisici che il vostro giradischi ha bisogno di uno stilo di ricambio. Se lo stilo salta o rimbalza, è il momento di sostituirlo. Controllare se la testa dello stilo appare piegata, deformata, danneggiata o rivestita (polvere, olio e attrito si combinano come un residuo indurito) – aiuta a guardare da vicino lo stilo sotto un microscopio motorizzato per scoprirlo. Se uno di questi fattori sembra ovvio, allora sai che è il momento di prendere un nuovo ago.

Usare una vecchia puntina consumata è un modo sicuro per danneggiare permanentemente la tua collezione di dischi in vinile.

Anche se meno comune in termini di frequenza, anche le testine dei giradischi richiedono la sostituzione. Sono progettati per durare, ma non per sempre. Saprete che è il momento di avere un nuovo set di tergicristalli quando le parti traballano, fanno rumore quando non dovrebbero, o non eliminano la pioggia anche con nuovi inserti di lama. Lo stesso concetto generale si applica alle testine per giradischi. Normalmente, la sostituzione dell’ago stesso è sufficiente per dare nuova vita ai vostri dischi. Tuttavia, ci sono occasioni in cui è necessario sostituire l’intera testina, per esempio dopo l’acquisto di un giradischi di seconda mano – in quanto non si ha idea della sua storia o di quanto bene sia stato curato – o quando si desidera migliorare le prestazioni sonore del proprio giradischi . Se non puoi sostituire né la testina né lo stilo, probabilmente hai un giocattolo e non un apparecchio audio serio. In una tale situazione, l’intera unità dovrebbe essere sostituita. Ma controlla prima, perché anche i modelli di giradischi più economici permettono agli utenti del di aggiornare la testina e lo stilo.

Stabilire un budget

Ci sono letteralmente migliaia di testine per giradischi e stili da scegliere da una varietà di produttori. Per prima cosa, decidete quanto avete intenzione di spendere. Come in molte altre situazioni di acquisto, come la costruzione di un impianto stereo domestico con un budget, è saggio stabilire un limite in anticipo. Se non sei sicuro di quanto spendere, confronta i costi con il resto dell’attrezzatura. Per esempio, potresti non voler pagare più di 100 dollari per aggiornare il tuo giradischi se è un modello entry-level. Tuttavia, se hai un’unità di fascia alta, probabilmente vorrai spendere di più per una testina di qualità o uno stilo abbinato. Ma considera anche il resto del tuo impianto stereo. I soldi potrebbero andare oltre – in termini di ottenere il miglior suono per i soldi – se prima aggiornate i vostri altoparlanti o amplificatori. Ma se hai già un’attrezzatura di prim’ordine, spendere di più per una testina o uno stilo di ricambio per il tuo giradischi ha molto più senso.

Capsula o stilo?

In genere, i giradischi entry-level usano una testina non rimovibile che supporta la sostituzione dello stilo. Se non sei sicuro, dai un’occhiata all’estremità toner del tuo giradischi (la parte che si solleva e si siede sopra il vinile per riprodurre la musica). Se vedete le viti che montano la cartuccia all’estremità del braccio, allora la cartuccia pụ essere sostituita. Se non vedete alcuna vite, allora solo lo stilo pụ essere sostituito. Controllate di nuovo il manuale del prodotto per confermare questa capacità; i giradischi , più robusti, permettono di sostituire uno o a volte entrambi questi pezzi. Determinare se il vostro giradischi utilizza una testina standard o p-mount . La cartuccia standard è la più comune. La testina standard è montata sul lato inferiore del giradischi e fissata con un paio di viti verticali. La testina p-mount è inserita nell’estremità del giradischi e fissata con una singola vite orizzontale. Mentre il produttore probabilmente ha la sua selezione tra cui scegliere, altre aziende fanno e vendono stili di ricambio per tutti i diversi modelli di giradischi. Alcune sostituzioni di aghi vengono fornite con istruzioni per l’installazione, ma il miglior riferimento è il manuale del prodotto del tuo giradischi, che dovrebbe mostrare i passi migliori per sostituire l’ago del tuo giradischi.

Massa corretta della testina

La prossima considerazione importante, ma solo se state sostituendo l’intera testina , è trovare la massa della testina che sia compatibile con il braccio del giradischi. È qui che il controllo incrociato dei manuali dei prodotti pụ essere eccezionalmente utile, poiché le specifiche dovrebbero elencare una gamma di valori minimi e massimi accettabili. In generale, l’obiettivo è che la massa totale del braccio, che include la cartuccia, sia bilanciata correttamente. Un bilanciamento efficace assicura che lo stilo tracci accuratamente i solchi, piuttosto che premere troppo o non abbastanza forte. Ogni giradischi è diverso, quindi fare riferimento al manuale del prodotto pụ eliminare le congetture.

Una volta che conosci la gamma di massa e lo stile di montaggio della testina richiesto, dovrai decidere tra una testina a magnete mobile o a bobina mobile. Ci sono notevoli differenze tra le testine a magnete mobile e quelle a bobina mobile, ognuna con la sua serie di vantaggi e svantaggi. I giradischi che utilizzano testine a bobina mobile di solito non hanno uno stilo sostituibile, quindi dovrai sostituire l’intera testina. Inoltre, alcuni modelli di giradischi sono compatibili solo con un tipo di testina. Altri offrono flessibilità essendo in grado di lavorare sia con testine a magnete mobile che con testine a bobina mobile.

Scegliere la forma dello stilo

Sia che tu stia scegliendo una testina completa per giradischi o semplicemente uno stilo di ricambio, dovrai scegliere la forma dello stilo. Anche se molti produttori hanno creato i loro design proprietari (per esempio, il MicroLine di Audio-Technica), le forme comuni di stilo che si trovano sono: sferica (conosciuta anche come conica), ellittica (conosciuta anche come bi-radiale), linea (conosciuta anche come fine lineare o contatto lineare), e Shibata. La forma dello stilo è importante perché è un fattore importante nel determinare le prestazioni e la riproduzione audio complessiva del sistema. Maggiore è la superficie di contatto tra la punta di uno stilo e i solchi di un disco, migliore e più preciso è il suono, cioè maggiore profondità e immagine con meno distorsione ed errori di fase.

La forma dello stilo ha anche un effetto diretto sul costo, sulla precisione di allineamento e sull’usura. Per esempio, le punte sferiche sono le più convenienti, le più facili da usare e le più durevoli nel tempo perché fanno il minor contatto con la superficie. Tuttavia, non mostrano lo stesso livello di prestazioni delle forme di punta della matita ellittica, lineare o Shibata.

Le altre forme di ago tendono ad essere più costose, poiché sono molto più difficili da produrre. Offrono anche migliori prestazioni sonore; dovrai solo assicurarti che lo stilo sia correttamente allineato nel giradischi in modo che segua accuratamente i solchi. Questo allineamento pụ essere difficile da ottenere senza strumenti e pratica, ed è per questo che la punta sferica di base dello stilo è popolare. Inoltre, poiché queste punte migliori mantengono più contatto con la superficie dei dischi in vinile, ci si pụ aspettare che l’ago si consumi più velocemente nel tempo rispetto agli aghi di forma sferica. Prima di acquistare, controlla ancora una volta che la testina o lo stilo che hai scelto sia compatibile con il tuo modello di giradischi. Una volta che l’avete tra le mani, basta installarlo e regolare correttamente il vostro giradischi per ottenere i migliori risultati.

Consigli per l’installazione e la cura

    • Tieni i tuoi dischi in vinile e la punta dello stilo puliti, senza polvere e impronte digitali, per aiutare a preservare le condizioni dello stilo.
    • Appoggiare delicatamente lo stilo sul disco, poiché far cadere lo stilo pụ rendere opaca la punta e danneggiare il disco.
    • Gli aghi hanno una durata limitata (tra 200 e 1.000 ore, a seconda del modello), quindi è consigliabile sostituirli ogni pochi anni a seconda dell’uso.
    • Le testine del giradischi non durano per sempre e perdono gradualmente la loro sensibilità, quindi devono essere sostituite se necessario.
    • Tenere un registro delle ore di riproduzione del giradischi pụ aiutare a determinare quando è il momento di sostituire la testina o lo stilo. Anche se pụ sembrare un po’ noioso, eliminerà la maggior parte delle congetture.
    • Sostituire sempre la testina o lo stilo quando si acquista un giradischi usato. Non vale mai la pena rischiare di danneggiare i tuoi dischi in vinile con uno stilo vecchio o sconosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.