scrittura efficace

Scrittura online: la miniguida per scrivere subito meglio!

Il blog che hai creato con tanta passione non sta ricevendo le visite che speravi e già ti vedo mentre ti danni l’anima a cercarne i motivi!

I fattori che non lo fanno emergere possono essere molti e lo sconforto è dietro l’angolo. Allora ti domando: hai mai messo in discussione il tuo modo di scrivere?

La scrittura online ha le sue regole e se non le rispetti, rischi che i tuoi contenuti non vengano valorizzati come dovrebbero.

Da qui l’idea di una miniguida per la scrittura online, che possa darti le basi per cominciare fin da subito a scrivere meglio e in maniera più efficace.

1. Attira il lettore con un gran titolo

Scrivi un titolo accattivante e mai banale. Guadagnati il click del tuo lettore spiegandogli fin da subito e in poche parole perché non può perdersi il tuo contenuto.

Ricordati però queste 3 regole base:

  • 60 caratteri. Non solo perché la SERP di Google mostra solo i primi 50-60 caratteri del tuo titolo, ma anche perché più sarà corto, più sarà efficace!
  • inserisci la parola chiave nel titolo. Google troverà più facilmente il tuo articolo e, se è di valore, lo premierà spostandolo tra le primi ricerche per quella determinata keyword (se sei poco pratico di parole chiavi, vai al punto 7).
  • mantieni le promesse. Non fare il bambino bugiardo e dispettoso. Ovvero non promettere nel titolo cose che nel corpo del testo non manterrai. Il lettore ti maledirà e Google, se lo scopre, ti seppellirà in 20esima pagina

2. Chi è il tuo lettore?

Prima di immergerti nella scrittura del tuo post, pensa prima al tuo lettore, facendoti queste domande:

  • chi è?
  • quali risposte cerca sulla rete?
  • come posso incuriosirlo?

È un esercizio mentale fondamentale per non “andare fuori tema” e correre il rischio di investire energie in un contenuto non adatto alla tua audience.

3. Scrivi pensieri chiari

Uno dei motivi più ricorrenti per cui un lettore può abbandonare alla velocità della luce un blog/sito è perché il tuo modo di scrivere è poco leggibile.

La scrittura web deve essere sempre comprensibile e scorrevole. Come? Ecco un paio di dritte facili facili per ottenere da subito uno storytelling chiaro:

  • Proposizioni corte. È stato studiato che i periodi composti da massimo 14 parole vengono compresi dal 90% dei lettori, contro un misero 10% di quelli composte da 40 parole.
  • Semplifica. Nella mia bella Roma direbbero “Parla come magni”. Pochi fiocchetti e lustrini, tanto contenuto utile.
scrittura web chiarezza
Fonte: Imgflip.com

4. Scrivi bene, e scrivi “bello”!

Nella scrittura online, tralasciare l’estetica è sempre un errore.

Vesti a stracci i tuoi contenuti e vedrai frotte di lettori rimbalzare alla velocità della luce dal tuo sito web. Perché?

Perché con una grafica poco curata dai l’idea di essere “cheap”, quando magari, i tuoi contenuti non lo sono affatto.

Quali pecche grafiche rendono i tuoi contenuti un “cazzotto in un occhio”?

  1. Niente immagini, tanta noia. La scrittura web deve arricchirsi di immagini, almeno 3 per un post da 400-500 caratteri. Lasciare che il tuo lettore si imbatta in un ammasso informe di parole significa innescare l’effetto sonno.
  2. Dai movimento al testo con grassetti e corsivi. Evidenzia i pensieri chiave del tuo post con dei grassetti o corsivi. In questo modo aiuti il lettore a trovare subito gli argomenti che a lui interessano e, soprattutto, rendi ravvivi il testo allontanando il solito incombente effetto noia.
  3. Usa i “titoli 2 e 3” per dividere il tuo testo in paragrafi. Quanto è importante l’uso dei paragrafi l’ho scritto già qui. Sintetizzando brevemente, hanno la stessa funzione dei grassetti e corsivi, ma soprattutto, aiutano i motori di ricerca a capire se il tuo post è pertinente per una determinata chiave di ricerca. Non ignorarli!

5. Usa gli elenchi puntati

Oso questo paragone: gli occhi del lettore seguono gli elenchi puntati, come gli occhi di un uomo seguono una bella donna che passa per strada.

Non solo: aiuteranno anche te nella trattazione e sistemano i tuoi pensieri in un modo più comprensibile e leggibile.

6. Emoziona con le parole

Diverti, impressiona, intenerisci, ammalia, fai incazzare il tuo lettore.

Cerca di accendergli qualcosa dentro, e non si staccherà più da te. Pensa a chi scrive online come a un moderno storyteller: non puoi limitarti a propinare la solita minestra! Insomma, mettici passione.

7. Ricordati di Google!

Posizionare i tuoi articoli o le tue pagine web nei motori di ricerca ti permetterà di intercettare traffico dalla rete e, perché no, magari anche monetizzare con il tuo blog.

La scrittura online significa anche questo: la capacità di posizionarsi per parole chiave pertinenti al tuo blog, su Google.

Come riuscirci? 

scrittura web grammatica

Spero che la miniguida ti sia stata utile. se hai domande ed esperienze da condividere… commenta senza pietà!
Mauro
Blogger da quando avevo 15 anni, oggi Web Marketer appassionato. Sono curioso come una scimmia, e soffro di due forti dipendenze: la musica e la pizza.

2 thoughts on “Scrittura online: la miniguida per scrivere subito meglio!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.