Come installare Exodus su Kodi

Avete deciso di provare Exodus sul vostro media center Kodi, ma a causa del cambiamento nello sviluppo dell’add-on, c’è un po’ di confusione su come installare esattamente Exodus. Non preoccupatevi. La seguente procedura è il modo più diretto e affidabile per ottenere l’ultima versione di Exodus.

Exodus 6.0 funziona su Windows, Mac e Linux, ed è compatibile con le versioni 17 e 18 di Kodi. Finché stai usando una versione recente di Kodi, non dovresti avere problemi. Questa guida utilizza Kodi 18 su Ubuntu 18.04 per documentare la procedura.

Come installare Exodus su Kodi

Se stai usando una VPN , assicurati che sia configurata correttamente e non stia perdendo. È anche una buona idea abilitare un kill switch VPN per chiudere la tua connessione nel caso in cui si disconnetta dalla VPN. T l software client del tuo provider VPN dovrebbe includerne uno. Potete anche implementarne uno nel vostro firewall. Per i sistemi Linux , che è vero per le tabelle IP e i loro wrapper , come UFW.

Se non stai usando una VPN, non andare avanti; usare Exodus senza una VPN è una cattiva idea. Exodus trasmette contenuti illegalmente piratati.

La prossima cosa da fare è aggiungere il repository necessario a Kodi perché non troverete Exodus nel repository ufficiale di Kodi. Invece, dovrete aggiungere un repository esterno contenente Exodus, coś come un certo numero di plugin aggiuntivi. Il primo passo per installare il tuo nuovo repository è configurare Kodi per accettare software da fonti sconosciute. Nessuno di questi processi è ufficialmente supportato, f irmificato o verificato.

  1. Aprire Kodi. Seleziona la piccola icona dell’ingranaggio per aprire il menu delle impostazioni e poi seleziona Sistema.
  2. Sotto Impostazioni di sistema, trovate la scheda Add-ons. Sotto quella scheda, porta l’interruttore Unknown Sources sulla posizione On.

Add file source

Ora è il momento di aggiungere il file source .

  1. Ritorno al menu principale di configurazione. Questa volta, seleziona File Manager.
  2. Nella schermata successiva, sfogliare e selezionare Add source.
  3. Si apre una nuova finestra. Nella finestra marcata Enter paths o sfogliare , selezionare la voce indicata come . La finestra scorrerà per permettervi di inserire un indirizzo o un percorso di file. Inserite «http://lazykodi.com» nell’apposito spazio e selezionate OK.
  4. Dai un nome alla tua fonte con qualcosa di memorabile, come «Lazy Kodi». Selezionare OK per salvare la nuova sorgente.

Installare

Repository Ora dovete aggiungere il repository che contiene Exodus.

  1. Torna alla schermata iniziale di Kodi. Individuare e selezionare la scheda Add-ons . Vicino alla parte superiore del menu di sinistra, vedrai una piccola icona a forma di pacchetto. Selezionatelo.
  2. Nella lista risultante, seleziona Install from zip file.
  3. Scorri la lista delle fonti fino a trovare la voce «Lazy Kodi» che hai appena creato.
  4. Kodi elencherà una serie di directory e file disponibili sul sito Lazy Kodi. Seleziona la directory ZIPS, poi seleziona KODIBAE.zip.
  5. Kodi impiegherà qualche secondo per scaricare e installare la repository di Kodi Bae. Aspetta che la notifica di successo appaia in alto a destra del tuo schermo.

Installare Exodus

Ora per installare finalmente Exodus.

  1. Torna al menu sotto l’icona del pacchetto. Questa volta, individua e seleziona Install from repository.
  2. Kodi elencherà tutti i repository sul tuo sistema. Finché non ne hai aggiunti altri in precedenza, dovrebbe essere facile per localizzare Kodi Bae. Selezionatelo.
  3. In Kodi Bae, cerca e seleziona i componenti aggiuntivi video .
  4. Infine, cerca Exodus. Selezionalo per far apparire la pagina dei componenti aggiuntivi, poi seleziona il pulsante Installa nella parte inferiore dello schermo.
  5. Iniziare Esodo . Torna al menu principale. Visita la scheda Plugins, poi seleziona la categoria Video Plugins. Exodus apparirà ĺ insieme a qualsiasi altro plug-in video che hai installato. Non dovreste avere problemi a guardare un flusso quasi infinito dei vostri film e spettacoli televisivi preferiti con questo add-on ridicolmente potente.

    Ricordatevi di connettervi sempre attraverso una VPN quando usate Exodus. Questa versione di Exodus è stata creata dopo che il creatore originale ha lasciato il progetto. Di conseguenza, è stato sviluppato da un gruppo di volontari, utilizzando pezzi dell’originale Exodus e il codice di altri plugin simili. Restate sintonizzati per notizie e sviluppi perché il futuro a lungo termine di Exodus è abbastanza incerto.

Related Stories

Llegir més:

Qual è il miglior formato audio per il mio...

Se hai un dispositivo portatile che pụ riprodurre musica digitale, ti sei mai chiesto...

Come forzare il riavvio di un iPod congelato

Reset di un iPod touch Reset di un iPod nano...

Halo: Combat Evolved Xbox Trucchi e suggerimenti

Halo : Combat Evol v ed è la prima voce nel...

Abbonamenti Twitch: come funzionano

Gli abbonamenti Twitch sono un pagamento mensile fatto ai partner e agli affiliati di...

I 6 migliori giochi di Super Mario Bros per...

La serie di giochi Super Mario è una delle più popolari di tutti...

Come usare lo storage esterno sul tuo iPad o...

Se avete smartphone o tablet con scanner di impronte digitali, la possibilità di...