Tutto quello che devi sapere sulla realtà virtuale su iPhone

La realtà virtuale sta diventando sempre più comune, dagli spot televisivi delle vacanze che promuovono prodotti di realtà virtuale alle popolari console di gioco, come la PlayStation, che riceve add-on di realtà virtuale, e l’acquisto da parte di Facebook del produttore di attrezzature di realtà virtuale Oculus per 2 miliardi di dollari. Ora puoi avere VR sul tuo iPhone. Se avete visto persone che usano la realtà virtuale, è probabilmente con visori portatili o montati sulla testa come Google Cardboard o Samsung Gear VR (anche se l’HTC Vive è meglio usarlo in una stanza affollata). E se sei un utente di iPhone, potresti aver voluto partecipare all’azione e provare la realtà virtuale da solo. In questo momento, la realtà virtuale è un po’ più robusta per Android, ma ci sono ancora diversi modi per usarla su un iPhone .

Cosa serve per usare la VR su qualsiasi smartphone

Quello che serve per usare la realtà virtuale su un iPhone è lo stesso che serve per usarla con qualsiasi smartphone :

  • Un auricolare VR che offre due lenti e un ambiente di visualizzazione immersivo
  • App che offrono contenuti VR

Come usare la realtà virtuale su un iPhone

Una volta che hai le due cose menzionate sopra, usare la realtà virtuale sul tuo iPhone è abbastanza semplice. Basta toccare l’app VR che si desidera utilizzare per lanciarla, poi mettere l’iPhone nel mirino con lo schermo rivolto verso di voi. Alza il mirino verso i tuoi occhi e sei nella realtà virtuale. A seconda dell’hardware del visore che stai usando e delle app che hai, potresti essere in grado o meno di interagire con il contenuto delle app. Alcune applicazioni VR sono passive – si guarda semplicemente il contenuto presentato, come in TV – mentre altre sono più interattive, come i giochi.

Cosa non è la VR sull’iPhone

Forse i più famosi, e certamente i più impressionanti, sistemi VR disponibili al momento sono sistemi complessi e potenti come il HTC Vive, l’Oculus Rift o PlayStation VR. Questi dispositivi girano su computer di fascia alta compatibili con la VR e includono anche controller che permettono di giocare e interagire all’interno della realtà virtuale. Questo non è VR sull’iPhone (almeno non ancora). In questo momento, la realtà virtuale sull’iPhone è di solito un’esperienza passiva in cui si visualizzano contenuti, anche se alcuni visori includono pulsanti per interagire con le app e alcune app supportano le interazioni di base. L’auricolare Samsung Gear VR include una funzione che permette di scorrere i menu e selezionare i contenuti in VR toccando il lato dell’auricolare. Non esiste nulla di simile per l’iPhone, ma alcune applicazioni VR compatibili con l’iPhone permettono di selezionare gli oggetti concentrando un obiettivo sullo schermo per un breve periodo di tempo.

Dispositivi come il Samsung Gear VR non possono essere utilizzati con l’iPhone, in quanto richiedono che lo smartphone sia collegato alle cuffie e il connettore Lightning dell’iPhone non è compatibile con le spine micro-USB utilizzate da queste cuffie.

Cuffie di realtà virtuale compatibili con iPhone

Se stai comprando una cuffia di realtà virtuale per il tuo iPhone, assicurati che sia compatibile e che non richieda una connessione che l’iPhone non offre:

  • Dodocase P2: Un semplice visore di cartone molto simile nel design a Google Cardboard. Anche se prima era disponibile per gli utenti regolari, Dodocase ora lo vende all’ingrosso ad altre aziende.
  • Google Cardboard: Un visore semplice, leggero e basilare, un buon punto di partenza se non volete spendere molto.
  • Homido VR: Una cuffia che enfatizza il comfort, la compatibilità per chi porta gli occhiali e le lenti che si possono regolare per adattarsi meglio al viso.
  • View-Master: Il classico marchio di visori di diapositive per bambini ritorna con cuffie e applicazioni VR.
  • Zeiss VR One Plus: Una cuffia molto più elaborata delle altre in questa lista, incluso il supporto per app di realtà aumentata e l’appoggio di un marchio di moda. Anche più costoso.

Notevoli applicazioni di realtà virtuale per iPhone

Non troverai tante applicazioni VR sull’App Store come Google Play o il negozio di app Samsung Gear, ma ce ne sono ancora alcune che vale la pena controllare per avere un’idea di come sia la realtà virtuale. Se hai un visore VR, prova queste app:

  • Discovery VR: Discovery Channel ti porta in giro per il mondo in una VR completamente coinvolgente in questa app.
  • Inception: Esplora il mondo, e gli spettacoli di tutto il mondo, nell’app che ti porta in diverse città e spazi di performance. Scarica Inception dall’App Store.
  • Life VR: Contenuti in realtà virtuale da alcuni dei più grandi marchi editoriali, tra cui Time magazine, People, Sports Illustrated e altri. Scarica LIfe VR dall’App Store.
  • Jaunt VT: L’app di uno dei più grandi studi di produzione VR, compresi i contenuti del football universitario di ESPN e i documentari di ABC News.
  • NYT VR: Il New York Times produce alcuni dei migliori contenuti giornalistici ed educativi per la VR, tutti catturati in questa app.
  • YouTube: L’app standard di YouTube che usi per guardare video e ascoltare musica supporta anche i contenuti VR che sono stati caricati sulla piattaforma. Scarica YouTube dall’App Store
  • All’interno: Una collezione di esperienze narrative VR, tra cui una della serie TV statunitense Mr. Robot. Scarica Within dall’App Store

Il futuro della realtà virtuale su iPhone

La realtà virtuale su iPhone è agli inizi. Non maturerà molto fino a quando Apple non incorporerà il supporto per la VR e gli auricolari/visori VR nell’iOS . Quando Apple aggiunge il supporto di base per nuove funzionalità e tecnologie in iOS, l’adozione e l’uso di queste tecnologie tendono a decollare. Il CEO di Apple Tim Cook ha dichiarato che la realtà aumentata – una tecnologia simile, ma che pone i dati del computer sopra il mondo reale, piuttosto che immergerti in uno virtuale – ha un potenziale maggiore della VR. Ma poiché la VR continua a crescere in uso e popolarità, Apple è destinata a fare delle mosse per supportarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su